QR code per la pagina originale

L’iPhone diventa un hot spot WiFi ma a caro prezzo

,

L’iPhone usato come una sorta di hot spot wireless a cui collegare alcuni dispositivi mobili per condividere una linea Internet? Si, almeno a giudicare dalla versione di iOS 4.3 beta 1 rilasciata da pochi giorni agli sviluppatori. Una delle nuove funzioni introdotte è proprio il “personal hot spot“, una funzione che permette di utilizzare lo smartphone di Apple come punto d’accesso wireless alla rete Internet.

Una funziona molto interessante già prevista su Android per esempio, tuttavia c’è un problema molto importante. I gestori che offrono gli abbonamenti dati potrebbero non voler supportare questa opzione che a livello teorico potrebbe far lievitare l’uso della banda consumata, cosa che i gestori vogliono a tutti i costi invece diminuire per evitare problemi di saturazione delle risorse di rete disponibili.

E proprio su questo tema, arrivano le segnalazioni degli utenti Vodafone che sperimentando questo nuovo sistema di condivisione della rete mobile, si sono trovati addebitati costi aggiuntivi nonostante in possesso di regolare flat dati. Questo fatto, fa dunque intendere che Vodafone non intende permettere il servizio di personal hot spot di default, ma probabilmente lo consentirà dietro pagamento di un extra, come già fa con alcuni piani per l’utilizzo dei servizi VoIP.

Ovviamente ne sapremo di più al debutto ufficiale del servizio che ricordiamo, è al momento presente solo sui firmware beta installati sugli iPhone degli sviluppatori.

Notizie su: