QR code per la pagina originale

App Store sbarca su Twitter

Dopo Facebook, Cupertino sbarca anche su Twitter. Chi sarà il primo utente a ricevere un retweet targato Apple?

,

Dopo la decimiliardesima applicazione scaricata, Cupertino decide di allargare ulteriormente la portata del proprio App Store. Il noto negozio di software mobile sbarca infatti su Twitter, seguendo di qualche mese l’approdo su Facebook. L’obiettivo è chiaro: attirare i clienti con un’informazione mirata e promozioni last minute.

La pagina al momento è scarna e con pochi tweet, accompagnati dall’hashtag #appstore, in modo che tutti gli utenti interessati possano sottoscrivere e partecipare attivamente al feed informativo di Apple.

L’annuncio, però, lascia presagire importanti novità. Così come accade per la pagina Facebook, anche su Twitter Cupertino ha intenzione di spingere nuove e vecchie applicazioni, attirando le attenzioni dell’utente con sconti e promozioni:

“Benvenuti in App Store su Twitter! Seguici per scoprire nuove applicazioni, ricevere offerte esclusive e condividere il tutto con gli amici”.

Sebbene la pagina al momento non disponga del tagliando “Verified” di Twitter, che ne attesta quindi l’autenticità, la conferma arriva dalla stessa Apple. Dall’account di Facebook, infatti, Cupertino ha lanciato il classico “Follow us on Twitter“: non vi sono, perciò, dubbi sulla veridicità dell’iniziativa.

Chi spera in un’interazione più immediata, tuttavia, rischia di rimanere deluso. Seguendo le modalità scelte per il social network di Mark Zuckerberg, infatti, emerge chiaramente come lo staff Apple raramente interagisca con le pressanti richieste dell’utente. I mezzi sociali, perciò, sono visti dall’azienda come una semplice vetrina di presentazione. Nel frattempo non resta che chiedersi chi sarà il fortunato utente a ricevere il primo retweet targato Mela.

Notizie su: