QR code per la pagina originale

L’UE stanzia 1,8 miliardi di euro per la banda larga

,

L’Unione Europea, che da sempre crede molto nel settore delle TLC e in particolare nella diffusione della banda larga come incentivo allo sviluppo, ha stanziato nel 2010 ben 1,8 miliardi di euro per la crescita di questo settore.

Questa cifra ovviamente contiene aiuti destinati a tutti gli Stati membri tra cui anche l’Italia. Per quanto riguarda il nostro Paese, l’UE sovvenzionerà alcuni progetti tra cui quello per la “riduzione del digital divide in Lombardia e in Trentino”.

Troviamo ancora aiuti per le aree rurali italiane da sempre poco servite dalla banda larga e per il distretto industriale di Lucca. Molto soddisfatto il commissario Ue alla concorrenza Joaquin Almunia, che spiega:

“Investimenti intelligenti per infrastrutture per la banda larga sono cruciali per creare occupazione, migliorare la performance economica e sbloccare il potenziale competitivo dell’Ue nel lungo periodo”.

Notizie su: