QR code per la pagina originale

Skype 5.0 anche per Mac OS X

Skype presenta la nuova versione per il sistema operativo Apple con una nuova interfaccia utente e le videochiamate di gruppo.

,

Skype ha annunciato la disponibilità della nuova versione del suo client VoIP per Mac OS X. Skype 5.0 esce quindi dalla fase di beta e con la release finale si porta al passo della corrispondente versione per Windows. Sono stati introdotti diversi miglioramenti, tra cui un’interfaccia grafica riprogettata, ma anche le videochiamate di gruppo a pagamento.

Quest’ultima funzionalità è ora inclusa nel pacchetto premium che, dopo un periodo di prova gratuito di sette giorni, avrà un costo giornaliero di 4,01 euro IVA inclusa e 6,89 euro IVA inclusa per l’abbonamento mensile. Gli utenti che effettueranno la sottoscrizione entro il 28 febbraio potranno usufruire di uno sconto del 33%.

Rispetto alla precedente versione beta, l’interfaccia utente è stata ridotta nelle dimensioni, in modo da essere posizionata su un lato dello schermo. L’elenco dei contatti è stato ristretto per visualizzare il 30% in più di contatti rispetto alle versioni precedenti del software. Anche lo spazio bianco nella barra laterale e nella finestra dei messaggi istantanei è stato ridotto per consentire la visualizzazione di un numero maggiore di conversazioni senza scrolling.

Con la nuova versione di Skype per Mac è stata ripristinata la modalità full screen per le videochiamate e lo switch avviene cliccando sul pulsante corrispondente nella parte inferiore del video. È stata infine semplificato l’invio di messaggi durante le chiamate introducendo un pannello per la chat che può essere nascosto mediante un pulsante.

Skype 5.0 per Mac può essere scaricata qui e richiede almeno al versione 10.5.8 di Mac OS X (Leopard).

Fonte: Engadget • Notizie su: