QR code per la pagina originale

Homefront: requisiti e caratteristiche speciali della versione PC

Svelate tutte le innovazioni introdotte nella versione PC di Homefront

,

Gamers Daily News riporta le informazioni appena rilasciate da THQ sulle caratteristiche specifiche della versione PC di Homefront. Appare ufficialmente confermato il fatto che il gioco sarà un titolo Steamworks, anzi, si trova già disponibile per la prevendita su Steam. A tal proposito, è assicurato un severo controllo sul gioco online grazie al sistema Valve Anti-Cheat.

Rivelate anche le specifiche tecniche relative all’hardware necessario per giocare a Homefront, tra le quali risulta particolarmente interessante il supporto della tecnologia 3D Vision di NVIDIA.

Requisiti minimi:

  • Windows XP, Windows Vista o Windows 7;
  • CPU Intel Pentium Core 2 Duo 2,4 GHz o AMD Athlon X2 2,8 GHz;
  • 2 GB di memoria RAM;
  • scheda grafica Shader Model 3.0 con 256 MB di memoria dedicata;
  • NVIDIA GeForce 7900GS o ATI Radeon 1900XT;
  • 10 GB di spazio libero sul disco fisso.

Requisiti raccomandati:

  • Windows Vista o Windows 7;
  • CPU Intel o AMD Quad Core 2 GHz+;
  • 2 GB di memoria RAM;
  • NVIDIA GeForce 260 o ATI Radeon 4850;
  • 10 GB di spazio libero sul disco fisso.

Requisiti NVIDIA 3D Vision:

  • GPU compatibile 3D NVIDIA GeForce 480/570;
  • NVIDIA 3D Vision Kit;
  • 3D Vision-Ready Display;
  • CPU Intel Core i7;
  • 2 GB di memoria RAM;
  • Windows Vista o Windows 7;
  • 10 GB di spazio libero sul disco fisso.

Tra le altre notizie emerse, sembra che la versione PC includerà la possibilità di controllare veicoli in prima persona, dall’interno della cabina di pilotaggio, o in terza persona. Saranno inoltre inseriti controlli extra per gli elicotteri, tali da rendere il gameplay più simile a quello di un simulatore. Tre i setting previsti:

  • Ace, che renderà possibile una maggior manovrabilità, pur richiedendo più esperienza;
  • Veteran, con manovrabilità e difficoltà ben bilanciate tra loro;
  • Rookie, che abbasserà il livello di difficoltà, a scapito però della manovrabilità del mezzo.

Un’utile Practice Mode consentirà tuttavia di mettere alla prova le proprie abilità di guida prima di calarsi nel combattimento reale. Aggiunte inoltre alcune capacità per i co-piloti e un supporto per joystick su tutti i veicoli. Oltre a questo, gli autori hanno inserito anche un sistema di gestione delle squadre con tecnologia VoIP e supporto per i clan.

Entro due settimane dal lancio verrà inoltre reso disponibile un eseguibile per il browsing di server dedicati, grazie al quale sarà possibile gestire dei server privati per il gioco.

Notizie su: