QR code per la pagina originale

Anche Benetton crea il suo Facebook Deal

Benetton aderisce al progetto Facebook Deals offrendo 2 euro in beneficenza per ogni check-in effettuato presso i punti vendita abilitati

,

Anche Benetton sale a bordo del progetto Facebook Deals. L’importante partnership consente al social network di promuovere con maggior intensità la propria offerta e, al contempo, Benetton ha la possibilità di offrire immediatamente ai propri clienti l’opportunità di partecipare ad una curiosa raccolta benefica utilizzando semplicemente il proprio smartphone.

La partnership tra Benetton e Facebook avviene per mezzo di un “Charity Deal“, ossia un’progetto che trasforma ogni check-in effettuato presso i negozi in cui è attivato il “deal” in una sorta di offerta per associazioni identificate dal gruppo. «Per il debutto del servizio on line, Benetton ha scelto un Charity Deal, un “affare sociale” a favore di Architecture for Humanity, associazione che, attraverso il design e l’architettura, opera concretamente nel sociale. Si comincia a febbraio 2011, quando per l’intero mese, effettuando il check in all’interno di uno dei negozi Benetton coinvolti, l’utente attiva una donazione di due euro da parte del Gruppo a favore di Architecture for Humanity e dell’Ong keniana Slums Information Development And Resourse Centres (SIDAREC), per costruire un centro tecnologico e di informazione per i giovani nel quartiere povero di Mukuru a Nairobi, in Kenia».

Benetton apre al progetto i marchi United Colors of Benetton, Sisley e Playlife in ognuno dei 5 paesi interessati dal nuovo Facebook Deals sul continente europeo: Italia, Germania, Francia, Spagna e Gran Bretagna:

Nei cinque Paesi interessati, chiunque si connetta a internet tramite smartphone (oggi sono già 200 milioni di utenti nel mondo che navigano in rete via cellulare) può “geolocalizzarsi” mostrando alla propria rete di amici Facebook il luogo in cui si trova: in tempo reale riceve una comunicazione sui più vicini punti vendita Benetton con un invito a partecipare a eventi speciali, offerte commerciali e opportunità di promozione, condividendolo attraverso Facebook con tutti gli amici.

Progetti di questo tipo rendono particolarmente evidente il valore che Facebook Deals può portare sul mercato: gli utenti aumentano il loro passaparola su Facebook, moltiplicano la presenza del brand presso gli amici, promuovono automaticamente il loro feeling con il marchio; in cambio ottengono sconti (come nel caso dell’AC Milan) oppure partecipano ad iniziative di valore sociale di grande valore complessivo, ma dal costo di un semplice “tap” sullo schermo touchscreen del proprio smartphone.

«Per Benetton la collaborazione con Facebook è fondata su contenuti di innovazione, attenzione al mondo giovane, condivisione attiva e globale, solidarietà concreta, che caratterizzano da sempre, attualizzandola nel corso degli anni, la sua cultura imprenditoriale». Facebook si fa pertanto fulcro di un nuovo modo di fare marketing: Benetton, da sempre all’avanguardia nelle proprie attività di promozione, non poteva che salire per prima sul carro di Mark Zuckerberg.

Fonte: Benetton • Notizie su: