QR code per la pagina originale

Flickr ha cancellato per sbaglio un utente (Update)

Un utente di Flickr si è visto cancellato il proprio account per sbaglio. L'errore è stato confermato, ma le 4000 foto della collezione sono andate perse

,

Un utente Flickr si è trovato improvvisamente  in mano un pugno di mosche ed l’account personale resettato: un membro dello staff ha accidentalmente cancellato l’account dell’utente Mirco Wilhelm, alias bindermichi, dopo che questi aveva segnalato un abuso commesso da un altro utente. “bindermichi”, a causa di un click errato, non esiste più.

Il photoblogger aveva più di 4.000 foto nel suo account, che aveva inserito sulla piattaforma nel corso di circa cinque anni. Ma i danni che gli sono stati provocati sono comunque anche altri: numerosi siti web avevano linkato i suoi lavori, collegamenti che adesso porteranno ad un punto morto; inoltre, i follower che lo tenevano d’occhio, i tag, le didascalie e le informazioni sul copyright sono persi per sempre e non potranno essere ripristinati.

Wilhem ha spiegato in un post sul blog di aver recentemente contattato Flickr per segnalare un utente che aveva inserito sul suo account materiale rubato, ma un membro del team Flickr ha preso provvedimenti contro la persona sbagliata. Errore che gli è stato anche confermato per email, con in allegato tanto di scuse e i possibili provvedimenti che lo staff cercherà di attuare. Flickr è in grado di ripristinare l’account dell’uomo, ma non sa se riuscirà a recuperare tutta la collezione. E chiaramente, l’incidente ha lasciato molto amaro in bocca a Wilhem, tra l’altro possessore di un account Pro e pertanto utente pagante.

Flickr è molto rigido contro coloro che violano le regole e provvede alla cancellazione del loro account in modo definitivo e tempestivo. L’incidente non sarebbe mai potuto avvenire, ad esempio, su una piattaforma come Facebook, che disattiva l’account di un utente per circa due settimane prima di cancellarne i dati; Flickr, invece, dopo l’incidente si è messo al lavoro su un processo che permetterà loro di ripristinare facilmente gli account cancellati, e il team ha intenzione di implementare tale funzionalità presto. Ma la frittata è ormai fatta.

Update
Nonostante l’apparenza, la frittata non è stata fatta. Flickr ha infatti ripristinato la situazione e l’errore si è risolto nel giro di poche ore. La conferma giunge direttamente dal gruppo:

Yahoo! è lieta di comunicare che il team di Flickr ha integralmente ripristinato l’account di un utente che era stato erroneamente eliminato ieri. Ci scusiamo per l’errore umano che ha causato il problema e abbiamo lavorato con impegno per porne rimedio, incluso ricaricare l’intera galleria di foto e offrire all’utente 25 anni di Flick Pro gratuiti. Flickr tiene in alta considerazione la fiducia dei suoi membri e apprezziamo la pazienza dimostrata da questo utente e dall’intera community. Inoltre, Flickr rilascerà presto nuove funzionalità che ci permetteranno di ripristinare più facilmente gli account eliminati.

Fonte: Los Angeles Times • Notizie su: