QR code per la pagina originale

The Daily costerà 99 centesimi a settimana

Rupert Murdoch ed Eddy Cue hanno presentato The Daily, il primo quotidiano digitale pensato per iPad. Sarà disponibile al costo di 99 centesimi a settimana

,

È ufficialmente nato The Daily, il quotidiano progettato da Rupert Murdoch e Steve Jobs per trasformare l’iPad nell’elemento magico in grado di regalare una nuova giovinezza al mondo dell’editoria. Nel presentarsi davanti ai giornalisti Murdoch ha introdotto la propria presentazione rendendo anzitutto merito a Steve Jobs per le sue idee ed il proprio impegno nel progetto, quindi è passato oltre per lasciar spazio al protagonista dell’evento: The Daily, il primo quotidiano digitale pensato espressamente per l’iPad.

The Daily sarà distribuito a cadenza quotidiana portando sull’iPad degli abbonati oltre 100 pagine di informazione ogni singolo giorno: notizie, intrattenimento, editoriali e sport, il tutto con contenuti originali ed una redazione giornalistica di grande spessore. L’offerta contenutistica sarà basata su articoli e immagini, fotografie immersive e video, rendendo l’esperienza quanto più interattiva e coinvolgente possibile per fare in modo che il quotidiano possa sfruttare al massimo tutte le opportunità che il tablet di Cupertino offre.

L’accesso a The Daily è aperto per tutti i cittadini USA previo abbonamento da siglare tramite App Store al costo di 99 centesimi a settimana o 39.99 dollari all’anno: una cifra molto bassa, quindi, che potrebbe pertanto convincere gran parte dell’utenza iPad a sperimentare il progetto per assaggiarne il carico innovativo in un mondo dell’informazione che tenta disperatamente di infliggere la giusta spallata al passato ed al cartaceo.

Le prime immagini di The Daily sono state messe a disposizione nella presentazione pubblica del progetto, nella quale ha trovato spazio anche Eddy Cue in rappresentanza di Apple. La mela di Jobs, infatti, intende ritagliarsi un ruolo da protagonista in questa joint venture di grande importanza tanto per l’editore quanto per l’azienda di Cupertino. Perché se l’iPad ha molto da offrire al mondo dell’editoria, è altresì vero anche il contrario. Ed in questa anteprima tutti gli attori interessati hanno la possibilità di trarre grosso vantaggio dal successo dell’iniziativa.

Fonte: The Daily • Notizie su: ,