QR code per la pagina originale

Marvel vs. Capcom 3: una Shadow Mode per migliorare l’intelligenza artificiale

L'IA di Marvel vs. Capcom 3 potrà basarsi sullo stile di giocatori reali

,

A due settimane esatte dal debutto sugli scaffali, continuano a giungere nuove informazioni riguardanti Marvel vs. Capcom 3: Fate of Two Worlds. Tocca questa volta alla cosiddetta Shadow Mode, ovvero alla modalità inserita da Capcom per far sì che la gestione dei lottatori da parte dell’intelligenza artificiale sia il più possibile realistica.

Attraverso un DLC (al quale probabilmente ne seguiranno altri in futuro), i giocatori potranno scaricare le informazioni relative agli stili di gioco del producer Ryota Niitsuma, dell’associate producer Akihito Kadowaki e di alcuni tester. In questo modo, durante gli scontri i personaggi verranno animati secondo dinamiche sempre diverse e non da routine prestabilite che spesso rendono il gameplay troppo prevedibile oppure eccessivamente ostico da affrontare.

Si tratta di una novità per quanto riguarda i picchiaduro sviluppati da Capcom, ma già vista in passato in altri titoli dello stesso genere, con le Ghost Mode di Tekken 5 Dark Resurrection e Virtua Fighter 5. Al momento non è dato a sapere se il download del primo pacchetto Shadow Mode sarà reso disponibile gratuitamente oppure a pagamento.

Notizie su: