QR code per la pagina originale

Windows Phone 7 potrebbe salvare Nokia

,

Nokia potrebbe stringere presto un accordo con Microsoft per portare Windows Phone 7 nei suoi dispositivi. L’azienda finlandese è infatti in forte calo ed è stata recentemente superata da Android, mentre Microsoft non riesce a riconquistare quel terreno perso in passato e a contrastare né l’OS di Google, né iOS. Per questo motivo, Adnaan Ahmad, analista della Berenberg Bank, ha inviato una lettera al CEO di Nokia e a quello di Microsoft, invitando entrambe le parti ad unire gli sforzi per contrastare le rivali.

Nonostante Nokia abbia investito più di 4 miliardi in ricerca e sviluppo nel corso dell’anno 2010, Symbian sta perdendo continuamente colpi dopo aver dominato il settore della telefonia mobile per oltre 10 anni: Nokia non è riuscita a stare dietro alla crescita di iPhone e di Android, e anche Microsoft è parecchio indietro nelle vendite. Dal lancio di Microsoft Phone 7 è infatti riuscita a piazzare solo 2 milioni di dispositivi, cifra che chiaramente non basta nemmeno per impensierire Google e Apple con i propri dispositivi.

Ahmad ricorda come iOS e Android siano ormai più raffinati rispetto a sistemi quali MeeGo e WP7, indicati come ancora in uno stato embrionale e agli inizi di un lungo viaggio.

Sarebbe dunque interessante per il settore mobile se Nokia introducesse in futuro Windows Phone 7 in Europa, contando sulla forza che il suo brand ha nel vecchio continente, e al contempo l’integrazione potrebbe far comodo anche a Microsoft. Mancano comunque solo dieci giorni dal Mobile World Congress, il palcoscenico sicuramente più adatto per annunciare nuove collaborazioni, dunque è possibile che se ne sappia qualcosa di più nel corso dell’atteso evento.

Notizie su: