QR code per la pagina originale

FaceTime su iPad con un hack

Un hack porta la videochiamata FaceTime anche su iPad 1: si può trasmettere solo l'audio, ma si riesce a ricevere il video.

,

È ormai quasi certo che iPad 2 disporrà di una fotocamera anzi, molto probabilmente di due, in modo da abilitare la videochiamata FaceTime anche sul tablet con la Mela.

C’è però chi proprio non può fare a meno della nuova funzionalità, introdotta da Apple con iPhone 4, e ha studiato un sistema per abilitarla, grazie a un hack anche sull’attuale generazione di iPad seppure con i limiti imposti dal dispositivo.

Nonostante l’assenza fisica di una fotocamera, Intell di MacRumors è riuscito a effettuare un porting dell’applicazione FaceTime presente su un iPod Touch di quarta generazione sull’iPad.

Diciamo subito che l’hack non è di immediata applicazione ma, se proprio volete cimentarvi, travate su iFans tutte le istruzioni del caso. Ma attenzione: è un’operazione a suo modo rischiosa, che comporta la modifica dei permessi e di alcuni file di sistema del tablet.

L’applicazione è stata adattata allo schermo di di 9,7″ di iPad e permette di chiamare solo in WiFi, così come imposto dall’applicazione originale, ogni dispositivo FaceTime anche se, inevitabilmente, i destinatari riceveranno esclusivamente l’audio.

Ecco un breve video dimostrativo del risultato di questo hack.

Notizie su: