QR code per la pagina originale

Android alla massima potenza

Tramite Android Assistant, una nuova app scaricabile gratuitamente, è possibile ottenere le massime prestazioni da uno smartphone con Android

,

Android è un sistema operativo ricco di funzioni e non è a portata di tutti gestire il proprio smartphone nel modo più facile ed efficiente possibile. Giunge in aiuto a tal proposito una nuova applicazione, denominata Android Assistant e già scaricabile gratuitamente.

Il software fornisce attraverso 12 funzioni principali una panoramica generale del telefono e alcuni strumenti che consentono di ottenere il massimo da Android, senza però perdere alcunché in termini di stabilità. Si rivela dunque un’app utile per coloro che desiderano massimizzare le prestazioni del proprio smartphone, ma al contempo è dedicata in modo particolare agli “smanettoni” e non piuttosto agli utenti occasionali.

Nella home di Android Assistant viene mostrato l’utilizzo della CPU, la durata della batteria e la memoria correntemente in uso, ed è possibile liberare quella non utilizzata attivamente con un semplice tocco sul tasto “Quick Boost”. Con un tap su “Process” si possono visualizzare tutte le applicazioni e i servizi in esecuzione, ed è possibile terminare i processi con l’apposito pulsante “Kill Selected”, dopo avere selezionato esclusivamente quelli di interesse.

La scheda “Tools” invece provvede a fornire un elenco degli strumenti che permettono di gestire il telefono: ad esempio, è possibile regolare tutte le impostazioni del volume (chiamata vocale, suoneria, sveglia, media) tramite un unico tool, oppure si possono disinstallare più applicazioni contemporaneamente semplicemente mettendo un segno di spunta sull’elenco. Tra le altre funzionalità utili si segnalano quella che mostra quali applicazioni consumano maggiormente la batteria, quella che analizza il tempo di caricamento sia del sistema che delle applicazioni delle terze parti, quella “Startup Silent” che permette di mettere in modalità silenziosa lo smartphone sia all’avvio che allo spegnimento in modo tale da non disturbare gli altri. Vi è poi una schermata che permette di cancellare i file della cache, nonché una che permette di disattivare il Bluetooth, il WiFi, GPS, l’autosincronizzazione del dispositivo e scegliere il grado di luminosità.

Android Assistant è compatitile con tutte le versioni di Android.

Fonte: Android Apps • Notizie su: