QR code per la pagina originale

Killzone 2: Guerrilla rinuncia all’adattamento su binari e al supporto di Move

Tommy de Roos di Guerrilla ha spiegato gli esperimenti compiuti dal team

,

Guerrilla Games crede che il futuro degli FPS risieda nei motion controller e ha rivelato di aver pensato ad una versione su binari di Killzone 2 compatibile con PlayStation Move.

Ne ha parlato Tommy de Roos, programmatore della software house, nel corso di una recente intervista, spiegando gli esperimenti che sono stati compiuti per testare le potenzialità del nuovo sistema di controllo per PlayStation 3. Il team ha pensato a lungo ad un adattamento su binari di Killzone 2 compatibile con Move, soprattutto perché con una scelta del genere avrebbero potuto rendere il gioco accessibile anche a coloro che non si trovano a proprio agio con un controller standard. Al contempo, i fan del FPS avrebbero avuto a disposizione un piccolo extra.

In realtà riproporre il gioco pensato appositamente per Move avrebbe richiesto un lavoro immane, visto che Guerrilla avrebbe dovuto riscrivere gli script che gestiscono gli scontri, così il progetto è stato accantonato e il team si è concentrato su Killzone 3. Per questo nuovo e atteso terzo capitolo della serie, Move è stato implementato con successo e consentirà un gameplay preciso e intuitivo, che andrà a fissare nuovi standard dal punto di vista delle potenzialità del motion controller. Killzone 3 sarà disponibile in esclusiva su PlayStation 3 a partire dal 25 febbraio.

Notizie su: