QR code per la pagina originale

Windows 7 SP1 arriverà il 22 febbraio

,

A distanza di circa 4 mesi dalla pubblicazione della Release Candidate, Microsoft rilascerà l’atteso service pack per Windows 7 il prossimo 22 febbraio. I produttori OEM hanno già ricevuto la versione aggiornata del sistema operativo, mentre gli sviluppatori troveranno il SP1 sul canale MSDN una settimana prima.

Come già anticipato, il primo service pack per Windows 7 non introdurrà nessuna nuova funzionalità, ma sarà principalmente una raccolta di patch e hotfix già rilasciate attraverso il servizio Windows Update. Si tratterà comunque di una buona occasione per effettuare una installazione pulita del sistema operativo in caso di formattazione.

Il pacchetto integrerà anche il famoso aggiornamento KB971033 per il sistema di attivazione e validazione (Windows Activation Technologies), finora disponibile tra gli aggiornamenti importanti ma non selezionato di default.

Il SP1 per Windows Server 2008 R2 integra invece due nuove caratteristiche utili per l’utenza aziendale: Remote FX e Dynamic Memory. Remote FX è una piattaforma di accesso remoto che permette di sfruttare l’accelerazione hardware per eseguire applicazioni 3D e multimediali.

Dynamic Memory invece consente la gestione dinamica della quantità di memoria per le macchine virtuali installate su server Hyper-V.

Notizie su: