QR code per la pagina originale

Schermi PLS per i nuovi iPad?

Apple potrebbe adottare la tecnologia PLS per i nuovi iPad 2, andando così ad allargare l'angolo di visualizzazione del dispositivo.

,

Lo schermo dell’imminente iPad 2 continua a tenere banco sui siti tecnologici di mezzo mondo. Constatata l’assenza di un sistema Retina per ragioni produttive, ecco nuovi rumor sul display del tanto atteso tablet: Apple potrebbe scegliere la tecnologia PLS per garantire immagini più nitide in qualsiasi condizione di utilizzo.

L’attuale versione di iPad monta pannelli LCD in formato IPS, ovvero In-Plane Switching, in grado di consentire una buon angolo di visuale, mantenendo nitida l’immagine anche qualora si guardasse il dispositivo da una posizione laterale. La tecnologia PLS, Super Plane to Line Switching, garantisce angoli di visualizzazione addirittura più ampi, regalando all’utente un’esperienza d’uso senza pari.

Apple sembra interessata a portare questa tecnologia già su iPad 2, tempi di produzione permettendo, sebbene la sua introduzione appare più probabile con iPad 3. Il partner prescelto per la fornitura di questi pannelli è Samsung che, già da tempo, provvede alla creazione degli LCD di smartphone e computer targati Mela. Non è dato sapere, invece, se LG parteciperà formalmente alla preparazione di questo nuovo diplay standard.

Nel frattempo, pare ormai assodata la risoluzione del futuro tablet di Cupertino: 1.024×768, come l’attuale in commercio. Le voci di uno schermo da 2.048×1.536, dimensioni comunque ancora lontane da essere considerate realmente Retina, pare fossero infondate o, comunque, riservate alla non confermata terza versione del dispositivo. Come si diceva poc’anzi, i fornitori non sono ancora preparati per DPI così alti in soli 9 pollici di diagonale e, non ultimo, i costi sarebbero davvero proibitivi.

Notizie su: