QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed: Brotherhood su PC dal 18 marzo

Ubisoft conferma le più recenti avventure di Ezio Auditore su PC, tra un mese

,

Dopo aver parlato di 3D, supporto alle configurazioni multi-monitor e dell’arrivo di un nuovo titolo nella fortunata serie, Ubisoft ha finalmente confermato in via ufficiale la data di pubblicazione per la versione PC di Assassin’s Creed: Brotherhood, disponibile in Europa a partire dal 18 marzo, con un giorno di ritardo rispetto alla release americana.

Manca dunque un mese al ritorno su personal computer di Ezio Auditore, con le sue più recenti avventure e un inedito comparto multiplayer già apprezzato nelle edizioni PlayStation 3 e Xbox 360 del gioco, forti dei 6,5 milioni di copie distribuite fino ad oggi.

L’azienda non si è al momento pronunciata in merito alla sempre spinosa questione legata alla presenza o meno di protezioni DRM, che all’epoca di Assassin’s Creed II provocò qualche malumore a causa della costante richiesta per una connessione a Internet. Confermata invece l’inclusione, nella versione PC di Brotherhood, dei DLC già rilasciati per le edizioni console.

Notizie su: