QR code per la pagina originale

L.A. Noire si adatterà ad ogni tipo di giocatore, secondo Rockstar Games

Team Bondi sperimenta nuovi modi di approccio al tanto atteso titolo L.A. Noire

,

Il capo di Team Bondi, Brendan McNamara, ha rilasciato una serie di dichiarazioni a proposito di L.A. Noire, il nuovo e atteso titolo che Rockstar Games pubblicherà nei prossimi mesi.

Una delle caratteristiche principali del titolo, sarà la sua capacità di adattarsi a qualsiasi tipo di giocatore, indipendentemente dal suo livello di esperienza videoludica. Dal neofita all’harcore gamer, ognuno potrà trovare la giusta dimensione per affrontare il titolo, con soddisfazione e senza frustrazione.

“Il nostro obiettivo nella creazione di L.A. Noire”, ha spiegato McNamara, “era di non realizzare un gioco di difficoltà insormontabile per i meno esperti, ma nemmeno troppo facile per gli hardcore gamer. L’attenzione e la determinazione con cui si conducono gli interrogatori può premiare il giocatore in vari modi: la scoperta di nuovi indizi per risolvere il caso, una scorciatoia per scoprire la verità o una storia parallela da seguire e su cui indagare”.

Nonostante questo, non è prevista la possibilità di fallire. Semplicemente, a seconda delle scelte, la strada per arrivare alla soluzione di un mistero può essere più o meno lunga. Ognuno potrà così costruire il proprio approccio personale al titolo, senza dover seguire alcuno schema predeterminato.

Le azioni effettuabili nel corso del gioco potranno variare da caso a caso, ma la maggior parte delle volte sarà possibile risolvere l’indagine senza ricorrere alla violenza, ma semplicemente interrogando le persone e seguendo gli indizi che ne conseguiranno.

In conclusione, va ricordato che dopo innumerevoli rinvii e ritardi, L.A. Noire debutterà il 20 maggio sulle piattaforme Xbox 360 e PlayStation 3.

Notizie su: