QR code per la pagina originale

Nokia riceverà miliardi da Microsoft

,

Continuano le discussioni sull’accordo stipulato venerdì scorso tra Nokia e Microsoft. Finora l’azienda finlandese ha ricevuto molte critiche dai suoi utenti più fedeli e anche le quotazioni di Nokia sono scese del 20% sulla Borsa statunitense.

Stephen Elop, durante la conferenza stampa organizzata al Mobile World Congress di Barcellona, continua comunque a difendere la scelta di Windows Phone 7, ritenuta l’unica possibilità per fermare la diminuzione delle vendite.

I vertici aziendali hanno preferito Microsoft, ma era stata presa in considerazione anche l’ipotesi Android. Eric Schmidt ha infatti ammesso che Google aveva iniziato a discutere su una possibile alleanza; purtroppo, secondo il CEO dell’azienda di Mountain View, Nokia ha fatto la scelta sbagliata. Le porte comunque sono ancora aperte nel caso in cui Nokia dovesse cambiare idea in futuro.

Stephen Elop ha chiarito anche un punto sul quale non pensava di dover dare spiegazioni, in quanto lo riteneva ovvio. Nokia riceverà da Microsoft una “somma che si misura in miliardi di dollari“. Ciò significa che la scelta di Windows Phone 7 è stata in qualche modo “condizionata” dall’offerta economica di Microsoft, ma respinge al mittente le accuse di conflitto di interesse.

Elop, infatti, è un ex dirigente Microsoft e come tale possiede circa 174.000 azioni dell’azienda di Redmond. La decisione è stata presa all’unanimità dal consiglio di amministrazione, con l’obiettivo di creare un “terzo ecosistema” alternativo al duopolio Android-iOS.

Notizie su: