QR code per la pagina originale

Windows Phone 7: la perdita delle impostazioni della fotocamera è una scelta di Microsoft

,

Con il primo aggiornamento di Windows Phone 7, denominato NoDo, ci si aspettava che Microsoft correggesse il famoso bug della fotocamera che fa perdere le impostazioni ogni qualvolta si esce dall’applicazione per la gestione della stessa. Il problema però è rimasto, e il colosso di Redmond ha spiegato che non si tratta di un bug ma una caratteristica del sistema operativo.

Lo ha rivelato Brian Seitz, marketing manager senior del team Windows Phone Communication, durante il Mobile World Congress 2011 che si sta svolgendo in queste ore a Barcellona (Spagna): secondo quanto affermato, la scelta di Microsoft è da attribuirsi al fatto che le impostazioni della fotocamera vanno cambiate spesso in base a cosa si vuole fotografare, dunque l’utente dovrebbe trovare più comodo il fatto che queste non vengano salvate automaticamente.

Chiaramente per molti sarebbe più utile lasciare come standard i valori che si sono scelti ed eventualmente modificarli in base al tipo di foto o soggetto che si vuole fotografare, ma comunque il motivo della mancata correzione nel primo aggiornamento di Windows Phone 7 è questo. Non viene però escluso un cambio di marcia in futuro.

Notizie su: