QR code per la pagina originale

Facebook: più amici hai, più sei stressato

La popolarità è fonte di ansia. Lo afferma uno studio dell'Università di Edimburgo, secondo cui uno studente su dieci è stressato a causa dell'alto numero di amici sul social network.

,

Avete sempre invidiato i numeri a tre o quattro zeri della lista di amici di qualcuno su Facebook? Potete tranquillizzarvi: uno studio dimostra come sia più che altro fonte di stress.

L’affermazione viene da uno studio della Napier University di Edimburgo, secondo cui per il 12 per cento degli utenti del social network lo stress supera il divertimento. La ricerca ha condotto delle interviste a 200 studenti, scoprendo che il fattore ansia aumentava proporzionalmente al numero di amici su Big F.

La dottoressa Kathy Charles ha commentato così il suo lavoro:

“Anche se vi è una forte pressione per essere su Facebook c’è anche una notevole ambivalenza tra gli utenti sui suoi benefici. Abbiamo compreso come chi ha speso più tempo ed energie nel sito è anche il più stressato. Sei come una mini-celebrità, quindi risenti dello stesso stress dell’avere un pubblico, che ti induce a dover produrre qualcosa per loro. Molti ci hanno detto di essere preoccupati di lasciare il sito per non perdere notizie importanti sugli altri e anche per non peggiorare i propri rapporti sociali. È come il gioco d’azzardo: Facebook mantiene i suoi utenti in un limbo nevrotico, non sapendo se devono tenere duro in caso venga fuori qualcosa di buono”.

Non drammatizziamo troppo, però. Gli stessi ricercatori hanno spiegato che almeno il 65 per cento degli intervistati ha mostrato grande autonomia, nella scelta degli amici, nella gestione del tempo da dedicare al loro profilo.

Una curiosità: il numero medio di amici che corrisponde al limite oltre il quale aumenta di molto la possibilità di stress è 75.

E voi, quanti ne avete?

Notizie su: