QR code per la pagina originale

Danger Close conferma lo sviluppo di Medal of Honor 2

L'annuncio relativo al nuovo FPS arriva dal produttore esecutivo Greg Goodrich

,

In un post comparso sul blog ufficiale del franchise, il produttore esecutivo di Danger Close, Greg Goodrich, ha confermato che lo studio è al lavoro sul prossimo capitolo della serie di Medal of Honor. Goodrich ha subito spiegato che sin dal lancio del reboot in ottobre, lo sviluppatore ha sempre prestato attenzione, letto e preso atto dei consigli da parte di stampa e giocatori, e si dice entusiasta di poter usare tutto questo materiale per dare vita al secondo capitolo. Per le prime informazioni, dice, bisognerà attendere ancora qualche settimana, e non vede l’ora di svelarle.

Il produttore esecutivo va dunque a confermare le indiscrezioni dei mesi scorsi, quando sul sito di Danger Close erano apparsi annunci di lavoro (ancora disponibili) per un nuovo sparatutto tripla-A, e le ipotesi erano tutte puntate verso Medal of Honor 2. Una serie che è praticamente rinata nel mese di ottobre, con un capitolo di reboot ambientato ai giorni moderni, e anche molto criticato per via della sua storia concentrata su un conflitto in Medio Oriente.

Nonostante questo, secondo i dati forniti da Electronic Arts, il titolo ha a oggi venduto circa cinque milioni di copie in tutto il mondo, riscontrando nel frattempo anche un buon successo di critica. Performance che il publisher canadese spera di ripetere anche con il prossimo capitolo, nel tentativo di poter sottrarre fette di mercato a Call of Duty di Activision.

Notizie su: