QR code per la pagina originale

Homefront: la Corea del Nord invade gli USA, con un nuovo trailer

Diffuso sul Web un nuovo video per lo sparatutto Homefront, chiamato Tradimento

,

È appena stato rilasciato sulle pagine di IGN un trailer che mostra nuove fasi di gameplay di Homefront, atteso titolo in uscita il 18 marzo su Xbox 360, PlayStation 3 e PC, che porterà il giocatore sul territorio americano, nel tentativo di resistere ad una cruenta invasione nord coreana.

Homefront è uno sparatutto in prima persona dalla forte componente narrativa e che integra svariate sequenze in slow motion, in modo tale da avere un orientamento più cinematografico. La storia raccontata prende il via nell’anno 2027: l’esercito della Corea del Nord ha attaccato l’America con una sorta di bomba elettromagnetica che manda la Nazione in blackout completo, e in questo modo è riuscita ad occupare il territorio e a rendere schiavi i suoi abitanti. Due anni dopo inizierà una rivolta e gli americani cercheranno di riprendersi ciò che è loro.

L’FPS in questione è sviluppato da Kaos Studios e prodotto da THQ. David Votypka, direttore creativo della software house, ha spiegato di aver chiesto consulenze alla CIA per rendere la storia plausibile: “molti non sanno che la Corea del Nord ha il quarto esercito più imponente del mondo, quasi tutto il suo PIL finisce in spese militari. Ci è sembrato uno scenario non del tutto improbabile”. Di seguito, il nuovo filmato intitolato “Tradimento”.

Notizie su: