QR code per la pagina originale

Ecco i nuovi Macbook Pro

Ecco i nuovi MacBook Pro. Tra le principali innovazioni, spicca ThunderBolt, il sistema di connessione veloce alternativo a USB 3.0.

,

Debuttano già da oggi i nuovi MacBook Pro. Apple li ha appena presentati al pubblico e sul sito ufficiale viene mostrata la nuova linea in bellezza. L’annuncio non giunge a sorpresa, visto che i rumor su tale novità si rincorrevano già da tempo e, tra l’altro, gran parte delle specifiche tecniche trapelate fino a ieri sono state confermate.

C’è chi si aspettava qualcosa in più da questa nuova generazione di MacBook Pro ed effettivamente i miglioramenti sono tanti. Sono stati rinnovati ad esempio i processori con una velocità pari al doppio rispetto ai vecchi modelli, rinnovato anche il chip grafico, ed è presente la nuova tecnologia I/O ultraveloce Thunderbolt, che permette di collegare il portatile ad altri dispositivi come TV HD o periferiche ad altissime velocità.

Il MacBook Pro da 13 pollici è la versione più economica ed è acquistabile a partire da 1.149 euro, al suo interno trova spazio un Intel Core i5 a 2,3 GHz o i7 opzionale con frequenza da 2,7 GHz, 4 o 8 GB di RAM, hard disk con una capacità da 320 GB e che si può portare fino 500 GB. Il processore grafico è un Intel HD Graphics 3000.

Il MacBook Pro da 15,4 pollici è invece dotato di un processore Intel Core i7 quad core a 2.3 GHz, 4 GB di RAM, disco rigido da 500 GB (opzionale fino a 750 GB), chip grafico Intel HD 3000 + AMD Radeon HD 6490M con 256 MB di memoria (o a scelta AMD Radeon HD 6750M con 1 GB di memoria) che servirà per le applicazioni grafiche più impegnative. Viene venduto al prezzo di 1.749 euro, nella versione base.

Infine, c’è il top di gamma, il MacBook Pro da 17 pollici, con prezzi a partire da 2.499 euro. Anche qui è stato inserito un Intel Core i7 quad-core fino a 2.3 GHz, la RAM è da 4 o 8 GB a seconda della scelta, disco rigido fino a 750 GB e processore grafico Intel HD Graphics 3000 + AMD Radeon HD 6750M con 1 GB di memoria GDDR5.

Tutte e tre le soluzioni sono dotate di una batteria che garantisce fino a 7 ore di autonomia in wireless, 2 porte USB 2.0 (tranne il modello da 17 pollici che ne ha 3), porta Thunderbolt, WiFi 802.11n, Bluetooth 2.1 + EDR, videocamera HD per FaceTime, tastiera retroilluminata e SuperDrive. Le versioni con display da 13 e 15,4 pollici hanno uno slot SDXC mentre quella da 17 pollici ne ha uno ExpressCard/34, e in tutti e tre i nuovi MacBook Pro vengono dati in dotazione Mac OS X Snow Leopard e iLife. I display, infine, possono essere scelti in modalità glossy o antiglare.

Notizie su: