QR code per la pagina originale

Sony Ericsson Xperia Play: arriva il PlayStation Phone

,

Finalmente presentata la versione definitiva del tanto vociferato PlayStation Phone, che da mesi faceva parlare di sé gli appassionati del gaming mobile, in grado di combinare l’esperienza di gioco certificata PlayStation con la più recente tecnologia Android.

I vertici Sony Ericsson non nascondono l’ambizione di sfruttare il posizionamento strategico del Sony Ericsson Xperia Play nell’affollato mercato degli smartphone per conquistare un ruolo dominante.

La struttura compatta e leggera, con uno spessore di soli 16 mm e un peso contenuto a 175 gr, garantisce maneggevolezza e funzionalità tipiche di uno smartphone di ultimissima generazione.
Le qualità del nuovissimo terminale sono quelle che ci si aspetta da un modello della gamma Xperia: una fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash, un reattivo schermo multitouch capacitivo da 4″, con risoluzione di 480×854 pixel e 16 milioni di colori, e il completo supporto dei social network.

Tuttavia, l’elemento veramente caratterizzante è quello riguardante il gaming: girato in orizzontale il terminale svela un gaming pad nascosto da un classico meccanismo slide, con i comandi di gioco che replicano in tutto e per tutto quelli di ogni console Sony, comprese le quattro inconfondibili icone: cerchio, croce, quadrato e triangolo.

Basato sull’ultima versione di Android, Gingerbread (2.3), il nuovo terminale è infatti PlayStation Certified, il che significa che ha accesso a tutti i contenuti di gioco disponibili attraverso la PlayStation Suite (al momento in fase di sviluppo da parte di Sony Computer Entertainment), oltre all’ampia gamma di app disponibili sull’Android Market.

Il lancio è atteso a breve, ma nel frattempo, Sony Ericsson ha già siglato partnership con i più importanti produttori dell’industria dei videogiochi, per mettere a disposizione un ecosistema ricco fin dal lancio.

Il cuore del sistema è adeguato per sopportare l’elevata richiesta di potenza di calcolo dei giochi 3D: troviamo un processore Qualcomm Snapdragon Scorpion ARMv7 da 1 GHz, un motore grafico Adreno 205 che promette una fluidità delle immagini a 60 fps, memoria integrata da 8 GB espandibile a 32 GB su schede microSD, e una gestione energetica ottimizzata con batteria ad alta capacità.

Anche la connettività è all’altezza della situazione: Il Sony Ericsson Xperia Play è un terminale Quad-Band con supporto HSPA e delle reti Wi-Fi, con Bluetooth integrato, antenna A-GPS e una porta microUSB 2.0 e una HDMI.

Il Sony Ericsson Xperia Play sarà disponibile in Italia a fine marzo 2011, a un prezzo ancora da definire.

Notizie su: