QR code per la pagina originale

AGCOM: consultazione su VoIP, P2P e Net Neutrality

L'AGCOM avvia due consultazioni pubbliche: una dedicata a peer-to-peer e VoIP, l'altra sul tema più generale ed onnicomprensivo della Net Neutrality.

,

Net neutrality, peer-to-peer e VoIP: sono questi i temi a cui l’AGCOM chiama a raccolta utenti ed attori interessati per valutare quali siano le necessità e le osservazioni maggiormente impellenti. Evidentemente l’AGCOM intende intervenire in prospettiva su tali tematiche (per molti versi collegate tra di loro) e prima di muoversi in questi ambiti vuol tastare il terreno per capire quali insidie vadano evitate e quali sensibilità vadano accolte.

I temi sono tre, le consultazioni pubbliche sono due: la prima relativa alle «Garanzie dei consumatori e tutela della concorrenza con riferimento ai servizi VoIP e peer-to-peer su rete mobile», la seconda dedicata espressamente alla Net Neutrality. Spiega l’AGCOM a proposito della prima consultazione: «L’indagine su VoIP e P2P […] si propone di analizzare le nuove logiche e tecniche commerciali che governano il mercato delle comunicazioni mobili e personali alla luce della diffusione di nuove modalità di produzione e consumo nel campo dei servizi dati, valutandone le implicazioni di carattere tecnologico, economico, regolamentare, oltre che quelle giuridiche e sociali di interesse generale».

Il tutto va però contestualizzato all’interno di un dibattito più ampio, nel quale si intende aprire un confronto finalizzato ad identificare un problema del quale si è già detto di tutto e di più, ma sul quale ad oggi vi sono orientamenti legislativi del tutto confusi (e la confusione diventa con molta facilità deregulation). L’AGCOM intende sviluppare la propria consultazione su 4 filoni principali:

  • l’evoluzione del settore dei servizi dati, i nuovi scenari tecnologici, la trasformazione della struttura dei mercati, l’impatto sulle modalità di consumo dei servizi dati, con i relativi riflessi sui profili regolamentari;
  • le garanzie dei consumatori e gli elementi rilevanti che contribuiscono alla piena conoscenza, da parte degli utenti, delle caratteristiche dei servizi dati;
  • la tutela della concorrenza e gli elementi strutturali che contraddistinguono l’ecosistema della rete;
  • i valori generali connessi alla net neutrality e la dimensione sociale e politica del dibattito in corso.

La complessità del tema merita ampia cooperazione ed attenzione alta. Le due delibere a cui far riferimento per partecipare alla consultazione sono la numero 39/11 e la 40/11. Trattasi di una iniziativa che mette l’attenzione dell’AGCOM a disposizione di tutti coloro i quali siano interessati alle tematiche citate. Il che dovrebbe pertanto solleticare tutti coloro i quali, in questi anni, hanno tentato di capire come e perché bisognerebbe intervenire per rendere VoIP, P2P e Net Neutrality delle certezze legali e tecnologiche tali da consentire un regolare sviluppo del mercato.

Fonte: AGCOM • Notizie su: