QR code per la pagina originale

Telecom Italia, in Emilia Romagna banda larga al 98%

,

129 milioni di euro sono stati investiti nella sola Emilia Romagna da Telecom Italia nel corso del 2010. A riportare questi numeri, ci ha pensato Gabriele Galateri, Presidente Telecom Italia, che ha sottolineato come attualmente nella regione emiliana, la copertura della banda larga tradizionale abbia raggiunto il 98% della popolazione, un valore in linea con gli standard europei. Parlando invece del tema della banda larga mobile, la copertura nella stessa regione arriva all’87%.

Dei 129 milioni di euro investiti, 58 sono stati utilizzati per incrementare la copertura della banda larga, una cifra molto simile a quella che verrà investita nel corso del 2011.
Il presidente di Telecom Italia, ha voluto inoltre sottolineare la forte volontà del gruppo di voler investire nella regione Emilia Romagna per incrementare la produttivita’ e la competitivita’ delle economie locali.

Dichiara infatti Gabriele Galateri, Presidente Telecom Italia:

La presenza di Telecom Italia in Emilia-Romagna, non e’ solo nella veste di operatore di servizi di telecomunicazione, ma anche nella fornitura di soluzioni tecnologiche innovative che ben esprimono la vocazione di sviluppo della societa’. Grazie all’esperienza maturata, Telecom Italia valuta positivamente le forme di collaborazione pubblico-privato per lo sviluppo della banda larga e dei servizi che essa abilita.

Dichiarazioni a cui fanno eco le parole del Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani:

“Gli obiettivi in questo settore, sono l’innovazione, lo sviluppo dell’occupazione, in particolare fra i giovani, e la creazione di opportunita’, in modo da garantire a tutte le pubbliche amministrazioni, alle imprese e a tutti i cittadini, soprattutto quelli che vivono nelle zone dell’Appennino e nelle aree periferiche, accesso alla rete e ai servizi.

Notizie su: