QR code per la pagina originale

L’iPad 2 introduce iOS 4.3

L'iPad 2 sarà disponibile negli USA l'11 marzo prossimo ed entro quel giorno Apple rilascerà anche iOS 4.3 per iPad, iPod Touch, iPhone 3GS e iPhone 4.

,

L’arrivo dell’iPad 2 coincide con l’inizio delle danze di iOS 4.3. L’aggiornamento del sistema operativo Apple per i suoi strumenti mobile è stato annunciato, ma non ancora rilasciato: lo sarà “a breve” (non è ancora disponibile una data precisa, ma è presumibile una disponibilità entro l’11 marzo in concomitanza con il lancio USA del nuovo tablet) e l’update sarà compatibile con tutti gli iPhone 3GS, iPhone 4, iPod Touch di terza e quarta generazione, gli iPad e gli iPad 2.

Update
Apple ha confermato la data dell’11 marzo per il rilascio ufficiale di iOS 4.3.

iOS 4.3 è una semplice evoluzione della versione precedente, da cui eredita tutte le funzionalità introducendo a sua volta una serie di novità con le quali sfruttare al meglio i propri dispositivi. Il sistema operativo ancora una volta si posiziona in situazione di compromesso tra mondo consumer e mondo business, cercando di dare sia un colpo al cerchio che uno alla botte: l’iPad e l’iPhone vogliono essere strumenti validi in entrambi gli ambiti, in linea con la strategia Apple che intende evitare una eccessiva differenziazione dell’offerta pur senza rinunciare ad innovazione e qualità.

Tra le novità di maggior rilievo segnalate da Apple per la nuova versione del sistema operativo figurano:

  • AirPlay apre allo streaming
    «AirPlay è la tecnologia wireless che ti permette di trasmettere contenuti dal tuo iPhone, iPad o iPod touch a un televisore HD via Apple TV.1 E oggi AirPlay diventa ancora più potente: infatti oltre a musica, film e foto, ora può trasmettere anche video dall’app Immagini. Così puoi girare un filmato e farlo vedere subito ai tuoi ospiti. Con iOS 4.3 anche i siti web e le app compatibili con AirPlay possono andare sul grande schermo». A tutto ciò si aggiunge inoltre la possibilità di trasmettere anche presentazioni, rendendo così AirPlay uno strumento tanto per l’intrattenimento quanto per l’attività professionale;
  • Safari
    «Quando navighi il web con Safari, la reattività del nuovo motore JavaScript Nitro lascerà sbalordite le tue dita. JavaScript è fino a due volte più veloce che in iOS 4.2.2 Così le pagine si caricano più rapidamente, e i siti con molte funzioni interattive appaiono sullo schermo in un battibaleno». La reattività del resto è fondamentale ed il miglioramento del browser Safari è pertanto un passaggio obbligato per far compiere a iOS 4.3 concreti passi avanti nell’esperienza di navigazione.
  • iTunes e condivisione
    «Ora puoi goderti la tua libreria iTunes in tutta la casa. Con una rete Wi-Fi condivisa, puoi riprodurre sul tuo iPhone, iPad o iPod touch tutto quel che hai sul Mac o sul PC. E non si parla solo di musica: puoi anche goderti un film, un podcast o un audiolibro. Tutto sul dispositivo che vuoi, senza download e senza bisogno di sincronizzare». La rete Wi-Fi è l’estensione del proprio dispositivo, consentendo così di fruire del contenuto desiderato secondo le modalità desiderate.
  • Switch laterale
    Sta tutto in un pulsante laterale dell’iPad: «Scegli se l’interruttore laterale dell’iPad deve bloccare la rotazione dello schermo o mettere l’iPad in modalità silenziosa: così in un attimo puoi bloccare il display in orizzontale o verticale, oppure azzerare e riattivare rapidamente il volume. Vai in Impostazioni per scegliere l’opzione che preferisci»;
  • Hotspot personale
    Trattasi di una funzionalità ampiamente annunciata e disponibile su iPhone 4: «In auto, all’aeroporto, al parco. Ora il Wi-Fi ti segue dappertutto. Scarica iOS 4.3 sul tuo iPhone 4: quando sei senza Wi-Fi ma con copertura 3G, puoi attivare la funzione “Hotspot personale” e condividere la connessione dati cellulare con il tuo Mac, PC, iPad o altro dispositivo che supporta il Wi-Fi. La condivisione funziona con un massimo di cinque dispositivi alla volta via Wi-Fi, Bluetooth e USB,4 e ogni connessione è protetta con una password. In più non prosciughi la batteria, perché iPhone rileva se il tuo hotspot personale non è in uso e lo spegne per consumare meno». L’iPhone 4 può così diventare l’hub unico per la connettività, il che rende possibile ad esempio la navigazione su iPad pur in assenza di modulo 3G o una rete Wi-Fi accessibile: è sufficiente attivare l’hotspot sull’iPhone e navigare sfruttando il traffico dati abilitato sullo smartphone.

Disponibile in queste ore anche il nuovo iTunes 10.2, rilasciato immediatamente dopo la presentazione dell’iPad 2 per fare in modo che l’applicazione possa essere compatibile con iOS 4.3 aprendo al supporto per la condivisione casalinga dei contenuti. L’aggiornamento può essere effettuato fin da subito tramite le funzioni di aggiornamento automatico.

[polldaddy poll=4648469]

Fonte: Apple • Notizie su: