QR code per la pagina originale

Final Fantasy XIV si aggiorna alla versione 1.16, con nuovi contenuti

Square-Enix rilascia la patch 1.16 per il suo MMORPG Final Fantasy XIV

,

Alcune ore fa, Square-Enix ha rilasciato un nuovo, importante aggiornamento per Final Fantasy XIV, destinato ad ampliare corposamente i contenuti offerti dal gioco e a migliorarne alcuni aspetti, in risposta ai feedback ricevuti dalla community dei giocatori.

La novità più importante riguarda l’introduzione delle sidequest, una serie di quest secondarie dalle quali sarà possibile ottenere oggetti ed equipaggiamenti di varia natura. Quando i requisiti per l’attivazione di una determinata sidequest saranno raggiunti, comparirà un punto esclamativo sulla testa del NPC a cui occorrerà parlare per iniziarla.

Tra i miglioramenti destinati invece a modificare in positivo l’esperienza di gioco, c’è da segnalare una piccola rivoluzione per quello che riguarda le local levequest, ovvero le guildleve in cui è necessario sintetizzare un certo numero di artefatti. L’elenco delle local levequest disponibili presso le varie Adventurer’s Guild è ora ordinato in tre categorie, selezionabili in base al rank del giocatore: maggiori di 1, maggiori di 20 e maggiori di 40. Inoltre, dopo aver completato la sintesi di un determinato oggetto richiesto da una local levequest, sarà ora possibile iniziare immediatamente la sintesi successiva, senza più passare attraverso l’interfaccia del Requested Item.

Alcune novità sono state introdotte anche per quello che riguarda le battaglie. Le dimensioni di alcuni mostri comuni sono state aumentate, mentre un’apposita icona contrassegnerà ora i nemici ostili, ossia quelli che aggrediscono a vista il giocatore. Tutti i maghi apprendereanno invece con piacere il fatto che d’ora in poi i loro Magic Points si rigerereranno automaticamente mentre sono in passive mode.

Passando ai cambiamenti minori, ma non certo secondari, troviamo ora un minor indice di deterioramento per armi ed equipaggamenti, che avranno dunque bisogno di meno manutenzione, a patto di non indossarli con un rank inferiore a quello ottimale. È da segnalare anche la possibilità di convocare il proprio retainer in qualunque market ward, anche se è già all’interno di un altro.

L’elenco completo delle modifiche introdotte da questa nuova patch 1.16 è consultabile sul sito ufficiale di Final Fantasy XIV. Come sempre, l’aggiornamento verrà avviato automaticamente quando si effettuerà il login al server di gioco.

Notizie su: