QR code per la pagina originale

Smartphone Tegra 2: LG vince su Motorola

,

I processori multicore hanno fatto il loro ingresso anche sul mercato degli smartphone di fascia alta con il chip Tegra 2 di NVIDIA, scelto da LG per il suo Optimus 2X e da Motorola per l’ATRIX 4G.

Come accade per il mondo PC, un aumento del numero dei core non sempre corrisponde ad un incremento di prestazioni, perchè occorre considerare anche gli altri componenti hardaware e sopratutto il software.

Il sito Android and Me ha pubblicato una serie di test mettendo a confronto i due terminali di LG e Motorola con quattro prodotti single core (HTC G2, Samsung Nexus S, HTC Nexus One e Motorola Droid). Nonostante l’Optimus 2X e l’ATRIX 4G utilizzino lo stesso chip, i risultati mostrano un netto vantaggio del prodotto LG in sei degli otto test.

Nei test che sfruttano la componente GPU del SoC NVIDIA, l’Optimus 2X ottiene valori più elevati dell’ATRIX 4G dato che la risoluzione dello schermo (800×480 pixel) è inferiore rispetto a quella dello smartphone Motorola (960×540 pixel). La prestazione della GPU è dunque limitata dal numero maggiore di pixel da elaborare. In un caso, il Motorola è inferiore anche al Nexus S che integra un chip single core.

Netta la superiorità dei due smartphone dual core rispetto al resto del gruppo durante l’esecuzione di applicazioni ottimizzate per le architetture multicore. Il noto test Linpack invece non sfrutta il numero dei core ma solo la frequenza di funzionamento. Ecco perchè l’Optimus 2X, l’ATRIX 4G e il Nexus One sono equivalenti, con il “vecchio” Nexus addirittura superiore al nuovo Nexus S.

La conclusione è che Tegra 2 è un ottimo chip, ma le prestazioni nei giochi diminuiscono quando la risoluzione del display è troppo elevata. Quindi meglio l’Optimus rispetto all’ATRIX 4G. Il Nexus S è però preferibile ai due terminali di LG e Motorola sopratutto perché gli aggiornamenti di Android sono più rapidi e frequenti.

Notizie su: