QR code per la pagina originale

Skype, pubblicità in arrivo

I vertici di Skype annunciano l'introduzione di una forma di pubblicità all'interno del client non invasiva per finanziare lo sviluppo della piattaforma.

,

La pubblicità sbarca su Skype: ad annunciarlo è la stessa società operante nel mondo delle comunicazioni VoIP, che introduce sul proprio blog ufficiale un progetto che affonda le proprie radici in lunghe ricerche e studi da parte di un apposito team. L’obiettivo è quello di aumentare gli introiti per poter poi investire in nuovi progetti mirati a migliorare l’intera piattaforma Skype, senza però intaccare quella che è l’esperienza d’uso del servizio.

Proprio per tale motivo le pubblicità in Skype entrano in punta di piedi, un passo alla volta, senza alterare quello che è il normale uso del client. Più che il lancio di una nuova funzione, quanto annunciato dal team di Skype rappresenta l’inizio di una lunga fase di test per ottimizzare la gestione delle pubblicità sponsorizzate: inizialmente tali test saranno effettuati esclusivamente in Germania, Stati Uniti e Regno Unito, con gli ad che compariranno nella scheda Home della versione di Skype per Windows.

Un esempio di pubblicità in Skype

Ad essere coinvolti nelle varie campagne pubblicitarie saranno nomi importanti di diversi settori (sul blog ufficiale di Skype si parla di Groupon, Universal Pictures e Visa, ma l’elenco è destinato a crescere col tempo). La promessa è quella di non arrecare disturbo agli utenti mediante scomode e fastidiose finestre pop-up o banner che interferiscano nella comunicazione con altre persone. Per ottimizzare le campagne pubblicitarie verranno utilizzati alcuni dati degli utenti senza però intaccare la privacy degli stessi, con la possibilità di impedire il tracciamento dei propri dati tramite un’apposita voce nel menù di configurazione di Skype.

L’enorme bacino d’utenza di cui può godere un servizio di ampia diffusione qual è Skype rappresenterà sicuramente un importante fattore nel successo di questo nuovo progetto con cui i vertici del gruppo vogliono creare una nuova fonte di guadagni sia per l’economia della società che per poter ampliare il numero di progetti sui quali investire i propri fondi per migliorare giorno dopo giorno la piattaforma. La soglia dei 30 milioni di utenti in contemporanea è sempre più vicina e gli advertiser saranno sicuramente stuzzicati dalla possibilità di pubblicizzare i propri prodotti tramite Skype.

Skype deve però dimostrare in tempi rapidi l’effettiva efficacia delle proprie inserzioni, e tutto ciò per poter aggiungere valore ulteriore al servizio in vista della prossima quotazione in borsa prevista durante l’estate.

Fonte: Skype Blog • Notizie su: