QR code per la pagina originale

È tempo di saldi per la prima generazione di iPad

Il mercato digitale vede un drastico calo dei prezzi del primo iPad, con moltissimi clienti disposti a vendere il proprio per acquistare la nuova versione.

,

iPad 2 sarà disponibile sugli scaffali dei negozi a breve. L’annuncio da parte di Steve Jobs della seconda edizione del tablet di Cupertino ha fatto sorgere spontaneo un quesito nelle menti di moltissimi utenti della Mela intenzionati ad acquistarlo: cosa fare della vecchia edizione? Nelle ore successive al keynote del guru di Apple è scattata pertanto una corsa al ribasso con migliaia di utenti alla ricerca di acquirenti per i propri, ormai vecchi, iPad.

Chi ha acquistato recentemente un iPad di prima generazione può dormire sogni tranquilli: Apple ha infatti annunciato di voler rimborsare tutti coloro che incautamente hanno deciso di portare a casa la tavoletta nei giorni precedenti all’annuncio della seconda versione. Per gli acquisti successivi al 16 febbraio Apple riconoscerà al cliente 100 euro, offrendogli in sostanza la possibilità di pagare l’iPad 2 secondo quelli che sono i prezzi attuali scontati per la prima generazione. Per vendere il proprio dispositivo è invece possibile affidarsi alle opportunità che offre il web.

Nella sezione dedicata ai prodotti ricondizionati dell’Apple Store online continuano infatti a spuntare nuovi iPad usati per i quali la società garantisce l’integrità e la funzionalità: nella versione italiana dello store i prezzi sono in media 50/60 euro inferiori rispetto a quelli di listino. Gazelle.com ha acquistato circa 2.000 iPad nelle prime ore successive al keynote di Jobs, arrivando a 7.000 nella giornata di lunedì, per un totale di 2 milioni di dollari. Pagando una cifra compresa tra i 300 e i 500 dollari, Gazelle.com rivende poi i dispositivi a terzi ad un prezzo leggermente superiore.

Cifre da record, invece, quelle registrate da eBay: dall’annuncio di iPad 2 sono state oltre 15.000 le proposte di vendita arrivate tramite il servizio Instant Sale, che permette di ricevere una stima sul valore di un oggetto elettronico sulla base di alcuni dati forniti dal venditore. Negli ultimi 6 mesi il totale delle vendite di tablet non Apple, spiega la portavoce di eBay Annie Lescroart, era di sole 1.500 unità. I prezzi vanno dai 305 dollari per il modello base da 16 GB (invece di 500) ai 585 necessari all’acquisto di un iPad da 64 GB dotato di connettività WiFi e 3G.

Fonte: New York Times • Immagine: coolmikeol • Notizie su: