QR code per la pagina originale

Facebook goes to Hollywood

Il cinema sbarca su Facebook con Warner Bros che lancia un servizio di streaming per prodotti cinematografici al costo di 30 Facebook Credits (3 dollari).

,

D’ora in poi su Facebook sarà anche possibile affittare film da visualizzare in streaming. L’azienda di Palo Alto ha infatti stretto un accordo con il colosso del cinema Warner Bros. per mettere a disposizione dei suoi 600 milioni di utenti un pacchetto di pellicole visionabili da qualunque PC (ed in prospettiva anche sullo schermo del televisore tramite i nuovi sistemi di interconnessione o tramite applicazioni apposite).

Il servizio è per ora disponibile negli Stati Uniti, ma entro la fine del 2011 povrebbe arrivare anche sul territorio europeo. Il primo film a debuttare è Batman: the Dark Night, lanciato nelle sale di tutto il mondo nel 2008 e diretto da Christopher Nolan: gli utenti di Facebook dovranno pagare 30 crediti (equivalenti a circa 3 dollari) per avviare la visualizzazione. Il contenuto noleggiato sarà disponibile per le successive 48 ore e durante la visione sarà possibile interagire con i propri amici, lasciare commenti e aggiornare lo status. Altre pellicole arriveranno a ruota, con novità ulteriori rilasciate a cadenza mensile.

La riproduzione del film può essere attivata a tutto schermo, e naturalmente non mancano i classici comandi di controllo. Per affittare una pellicola, bisognerà cliccare sul “Mi piace” della relativa pagina del film su Facebook, e successivamente pagare la fruizione utilizzando Facebook Credits, una moneta virtuale fino ad oggi usata soltanto nei social game. In poche e semplici mosse la riproduzione può avere inizio.

Batman su Facebook

Come visualizzare il film 'Batman: the dark knight' su Facebook

Facebook continua dunque ad espandere i propri servizi e va in questo caso a sfidare direttamente Netflix, mentre Warner Bros. è a sua volta la prima major a dare fiducia al social network di Mark Zuckerberg come piattaforma di distribuzione video.

Del resto, le pagine su Facebook delle corporation di Hollywood sono molto più visualizzate dei loro stessi siti ufficiali, e sia per Facebook che per Warner Bros. si tratta quindi di una ghiotta occasione per generare nuovi ricavi. Lo studio si conferma peraltro ancora una volta tra i più attivi per la ricerca di nuovi modi di distribuire i suoi prodotti: lo scorso mese aveva lanciato due app per i dispositivi Apple che permettevano di acquistare o noleggiare Batman: the Dark Night e Inception.

La caduta di Blockbuster sembra essere stata in qualche modo il tappo saltato da una bottiglia piena di frizzanti novità: l’ascesa di Netflix, l’idea Google Tv, le nuove ambizioni Apple ed ora l’offerta Facebook rappresentano la nuova generazione della distribuzione cinematografica.

Fonte: Facebook • Via: CNN • Notizie su: ,