QR code per la pagina originale

Memolane, il diario social si scrive da sé

Memolane permette di creare il diario della propria vita digitale sul Web. Nella timeline le foto, i video, i tweet e gli status diventano una storia.

,

Trasformare tutte le nostre attività sui social media in un diario multimediale da scorrere cronologicamente: questo è il principio che sorregge Memolane, una start-up danese-californiana che ha realizzato un sito aperto da 24 ore e già ottimamente recensito.

Il “Bits” del New York Times e TechCrunch hanno dedicato al servizio un articolo nel giorno di lancio, evidenziando la principale utilità di questo tool: in un lasso di tempo anche relativamente breve (pochi giorni, poche settimane al massimo) facciamo molti check in su Foursquare, tweettiamo in continuazione, pubblichiamo album fotografici, postiamo video su YouTube, aggiorniamo Facebook. Presi di per sé sono episodi singoli della nostra vita sul Web, ma quando li combiniamo sulla base del momento esatto in cui li abbiamo creati essi prendono la forma di una più grande narrazione, la storia di quello che abbiamo fatto, visto e pensato in un determinato periodo.

&alquo;Il modo in cui Internet racconta la nostra storia è inesplorato», spiega il fondatore Eric Lagier. «Memolane è un diario che si scrive da sé». Per ottenere questo risultato il sistema prevede un ampio raggio di social media a cui attingere: al momento sono Instagram, Facebook, Twitter, Foursquare, YouTube, Picasa, Flickr, Tripit, Vimeo, Spotify e Last.FM. L’elenco è peraltro destinato a crescere.

Basta visitare il sito, creare un proprio account e seguire le istruzioni dei video tutorial per creare gli elementi e condividerli, in parte o totalmente, con un pubblico indistinto, con gli amici oppure solo per sé, come il classico diario di una volta. Sono necessari un po’ di attenzione e di tempo per sfruttare al meglio questa tecnologia, ma il risultato vale una prova. La differenza con quanto fanno i motori di ricerca la spiega ancora il suo inventore:

Se cerchi New York su Google o Bing otterrai un disastro. Se si cerca su Memolane, ti mostrerà i tuoi ricordi di New York.

Un esempio concreto delle possibilità di Memolane è dato dalla storia stessa della sua ideazione:

[vimeo]http://vimeo.com/17453472[/vimeo]

Fonte: Memolane • Via: TechCrunch • Immagine: Memolane • Notizie su: