QR code per la pagina originale

Microsoft, Ventura sostituirà Zune?

Microsoft è in procinto di allestire un team di ingegneri per creare Ventura, una piattaforma multimediale che manderà in pensione Zune.

,

Il futuro di Zune è sempre più incerto. La piattaforma per la gestione e la fruizione di contenuti multimediali sviluppata da Microsoft potrebbe infatti essere giunta al capolinea, pronta a lasciare il posto ad un nuovo progetto. A riportare tale ipotesi è Mary-Jo Foley di ZDNet, le cui fonti parlano di un nuovo progetto denominato Ventura con il quale il colosso di Redmond vuole rinnovare il mondo della distribuzione di musica e video.

Tutto nasce dalla ricerca da parte di Microsoft di nuovi ingegneri per allestire quello che viene definito il Ventura Media Services Team: un gruppo di sviluppatori pronti a tuffarsi nella realizzazione di una nuova infrastruttura su larga scala, rinnovando quello che è il paradigma attuale nella fornitura di servizi legati al mondo dell’intrattenimento multimediale. L’intenzione della società è dunque quella di sovvertire gli ordini del settore realizzando un progetto in grado di fare la voce grossa in un campo ove gran parte del mercato è legata ad alcuni giganti che difficilmente lasceranno spazio alla concorrenza.

Nella mente dei vertici Microsoft v’è dunque una piattaforma scalabile, in grado di permettere la ricerca e la fruizione dei contenuti multimediali in maniera semplice e veloce da parte degli utenti, cui sarà concessa probabilmente la possibilità di aggiungere commenti, di ricevere suggerimenti in base ai propri gusti e di votare i propri artisti preferiti. Caratteristiche, queste, già viste un pò ovunque ma che il gruppo vuole mescolare per creare un prodotto che possa offrire qualcosa di nuovo all’utenza.

Possibile che nei piani relativi a Ventura rientri anche Azure, che fornirebbe così alla piattaforma uno spiccato accento cloud: le ipotesi relative ad una trasformazione di MobileMe di Apple in un servizio fortemente legato alla distribuzione dei contenuti multimediali potrebbero dunque prendere vita anche in casa Microsoft, che avrebbe dunque subito pronta la risposta alle innovazioni di Cupertino. Ad essere coinvolto nel progetto potrebbe essere l’intero ecosistema di Redmond, con uno sbarco di Venture nel mondo desktop, mobile e delle piattaforme di gioco grazie all’integrazione con la console Xbox.

Fonte: ZDNet • Notizie su: