QR code per la pagina originale

Apple, con iOS 4.3 nuove regole per App Store

Apple cambia le regole di App Store per evitare gli acquisti incauti: sarà infatti sempre necessaria la password.

,

Per limitare il problema degli acquisti effettuati involontariamente su App Store, Apple ha deciso di cambiare le regole e ha introdotto con la nuova versione di iOS (la 4.3) una novità in tal senso. Da oggi in poi, ogni volta che un utente andrà ad acquistare un qualsiasi contenuto all’interno di un’app, dovrà inserire sempre la password.

Moltissime volte è successo che in un’applicazione o in un gioco, l’utenza scaricasse una serie di contenuti aggiuntivi involontariamente, e si era sollevato un enorme polverone. In tal senso, si ricorda il caso di Smurf’s Village, il gioco di Capcom che aveva fatto discutere: molti genitori, ad esempio, si erano visti prosciugare la carta di credito nel giro di poche ore per via dei propri figli che acquistavano elementi aggiuntivi a loro insaputa.

Più nello specifico, dopo aver acquistato un’app dallo store virtuale di Cupertino, vi era un periodo pari a 15 minuti entro il quale non veniva richiesta alcuna password per acquistare ulteriori contenuti, e proprio in quel lasso di tempo venivano spesi migliaia di dollari.

Apple tenta dunque di porre un rimedio alla situazione e con iOS 4.3 sarà necessario inserire ogni volta la password del proprio account su iTunes per poter effettuare acquisti in-app. Un sistema chiaramente meno immediato per coloro che desiderano effettuare acquisti in maniera veloce, ma decisamente più tutelativo per i consumatori.

Notizie su: