QR code per la pagina originale

Google si attiva dopo il terremoto in Giappone

,

Il Giappone è stato colpito nelle ultime ore da uno dei terremoti più violenti degli ultimi 150 anni. Si tratta di un vero e proprio disastro: secondo le prime stime, ci sono una trentina di morti e un allarme tsunami che si propaga su tutto l’Oceano Pacifico. È caos tra la popolazione, e Google ha prontamente realizzato uno strumento, chiamato Google Person Finder, che possa essere a loro utile per reagire in queste prime ore.

Google Person Finder è una sorta di bacheca che ospita sia messaggi di ricerca per persone conosciute oppure messaggi utili a fornire informazioni su determinate persone o su se stessi, oltre a messaggi di conforto.

Le comunicazioni telefoniche sono pressoché impossibili, ma l’infrastruttura Internet ha resistito e la gente ne sta approfittando per scambiarsi informazioni in tempo reale sulla situazione di crisi. Lo strumento di Google si sta dunque rivelando parecchio utile: in poche ore, infatti, sono già centinata le segnalazioni effettuate.

Person Finder ospita messaggi sia in lingua inglese che in lingua giapponese e può essere ospitato in qualunque sito, in modo tale da dare un’ulteriore mano nelle ricerche.

Notizie su: