QR code per la pagina originale

Giovanni Paolo II beato su Facebook

Il primo Papa ad approdare in una pagina Facebook è il predecessore dell'attuale vicario. In occasione della beatificazione di Wojtjla, infatti, il Vaticano ha puntato sul social network.

,

Il primo pontefice ad avere una pagina propria su Facebook non sarà l’attuale vicario di Roma, Benedetto XVI, bensì il suo predecessore: Giovanni Paolo II. Al Papa viaggiatore e comunicatore, infatti, è dedicata una pagina aperta oggi sul social network come tappa di avvicinamento alla giornata della sua beatificazione, il prossimo 1° maggio.

Il Vaticano ha mostrato in più occasioni di considerare Internet e oggi il Web 2.0 strumenti di evangelizzazione, investendo sulla Rete e affermandone la sua utilità. Stavolta però si tratta di un evento davvero speciale, perché ad approdare su Big F sarà il profilo di uno dei pontefici più amati nella storia, quel Karol Wojtyla che per primo ha intuito l’importanza dei mezzi di comunicazione di massa.

La pagina è online da poche ore all’indirizzo vatican.johnpaul2 e raccoglie video, immagini, testi e commenti sul papa polacco e sulla sua beatificazione, a partire dal canale YouTube con le clip di 27 anni di pontificato, tradotti in tutte le lingue.

Si tratta di uno strumento molto diverso dal sito ufficiale su Giovani Paolo II, strutturato come luogo per trovare informazioni. La pagina su Big F ha l’obiettivo di fare comunità attorno all’evento.

Il primo esperimento di questo tipo, realizzato per la storica visita di Benedetto XVI in Inghilterra, ha lasciato ottime impressioni a San Pietro così si è voluto ripetere facendo le cose più in grande. Il direttore della Radio Vaticana, padre Federico Lombardi, ha così spiegato l’iniziativa:

“Sappiamo quante persone sono emozionate all’avvicinarsi della Beatificazione di Giovanni Paolo II, quanti giovani che lo hanno conosciuto nelle Giornate mondiali della gioventù e così via… E allora abbiamo cercato un’ulteriore via, oltre a quelle già disponibili, per permettere a tutte le persone interessate di riprendere contatto con la figura di Giovanni Paolo II anche attraverso immagini e parole che sono state molto amate nel suo lunghissimo Pontificato. Ecco, questo è lo scopo di aprire una nuova pagina specifica su Giovanni Paolo II, sia su YouTube sia, questa volta, anche su Facebook.”

Notizie su: