QR code per la pagina originale

Gears of War 3 punta sull’accessibilità del multiplayer

Epic promette attenzioni per tutti i giocatori multiplayer di Gears of War 3

,

Rod Fergusson, executive producer di Gears of War 3, ha spiegato che l’obiettivo principale della modalità multiplayer del gioco sarà quello di attirare il maggior numero di persone e convincerle a restare a lungo.

L’accessibilità è quindi la principale caratteristica attorno a cui gli sviluppatori stanno plasmando gli elementi multigiocatore del titolo. Gears of War 3, disponibile dal prossimo settembre su Xbox 360, dovrà essere divertente e godibile anche per gli utenti meno smaliziati, i quali non dovranno correre il rischio, appena entrati in una partita, di venir presi a colpi di shotgun in faccia dai più esperti.

“Stiamo cercando”, ha spiegato Ferguson, “di fornire alle persone molte informazioni a proposito del matchmaking, delle armi, della struttura delle mappe e del posizionamento dei compagni. Vogliamo fornire tutto il supporto possibile ad ogni tipo di giocatore e realizzare un prodotto dove l’utente possa accrescere gradualmente ma costantemente la propria esperienza nel padroneggiare le meccaniche di gioco”.

Notizie su: