QR code per la pagina originale

GNU Free Call, l’alternativa Open Source a Skype

,

Tutti rincorrono il grande successo di Skype, ma replicarne i fasti sembra davvero molto difficile, se non quasi impossibile. Ma nella comunità opensource si sta piano piano facendo largo un nuovo progetto sulla comunicazione voip completamente open source e dunque libero da utilizzare. Haakon Eriksen e David Sugar, i padri di GNU Free Call, puntano a realizzare un nuovo sistema di comunicazione non dipendente da un server centrale, basato sul protocollo SIP e su GNU SIP Witch.

Questo progetto, punta ad essere multipiattaforma, utilizzabile cioè sui principali sistemi operativi. Il funzionamento base di GNU Free Call sarà garantito da un network P2P che sarà il fulcro di questo sistema di comunicazione.

Ovviamente verrà garantita la massima sicurezza grazie alla possibilità di proteggere le chiamate tramite uno specifico sistema di crittografia.
La scelta di utilizzare un network P2P, al posto di un sistema centralizzato, come fa per esempio Skype, permetterà di rendere funzionante GNU Free Call anche in situazioni di emergenza perché sarà sufficiente avere a disposizione solo una connessione internet attiva.

Il tutto ovviamente Open e senza costi aggiuntivi. Basteranno queste innovazioni a rendere GNU Free Call una vera alternativa a Skype? Difficile pensarlo, tuttavia piace l’idea che possano nascere progetti alternativi che portino novità ed innovazione nel campo delle comunicazioni.

Notizie su: