QR code per la pagina originale

Personal HotSpot invia a iPad i dati GPS

iPad 2 è in grado di ricevere i dati GPS da iPhone 4, il tutto grazie alla funzione di condivisione Personal Hotspot.

,

Ecco una bella notizia che piacerà a chi possiede un iPhone 4 e intende completare il proprio arsenale tecnologico con un iPad di ultima generazione: non sarà necessario spendere cifre importanti per godere del traffico dati in mobilità e della geolocalizzazione, visto che la funzione Personal Hotspot di iOS 4.3 non condivide soltanto la connessione a Internet ma anche le coordinate GPS.

A differenza dei modelli 3G (tanto CDMA che GSM), l’iPad WiFi non contempla al suo interno alcun sensore GPS, e ciò implica che la precisione con l’uso di certe applicazioni come mappe o navigatori satellitari lasci molto a desiderare, per non dire che risultano praticamente inutilizzabili. Tuttavia, acquistare un modello di punta solo per il GPS è una gran seccatura, senza contare che dovremo pure mettere a budget il costo di una SIM con abbonamento dati mensile.

La soluzione al problema la fornisce Apple con Personal Hotspot, una tecnologia che ci rammenta anche il bello di un ecosistema altamente integrato come quello della Mela: la funzionalità di condivisione del Web integrata in iOS 4.3 invia infatti contemporaneamente e automaticamente le informazioni del GPS ai dispositivi che le richiedono. Ovviamente, per preservare una batteria già provata dal tethering via WiFi, l’aggiornamento non avviene in modo istantaneo come sul dispositivo stesso, ma in intervalli di tempo prestabiliti; la funzionalità resta comunque estremamente gradita, e consentirà un notevole risparmio agli utenti che hanno ancora calda la carta di credito per via dell’iPhone 4.

Notizie su: