QR code per la pagina originale

The Tunnel: la premiere avverrà su BitTorrent

Paramount Pictures distribuirà in anteprima il film The Tunnel tramite BitTorrent. Il download sarà gratuito e rappresenta una novità per il cinema.

,

Il binomio BitTorrent-cinema è da sempre stato associato al mondo della pirateria. Proprio tale associazione rende tanto sorprendente quanto innovativa l’idea sponsorizzata dalla Paramount Pictures, celeberrima major del mondo cinematografico che ha annunciato di voler abbandonare le tradizionali sale di proiezione per l’anteprima mondiale del film horror The Tunnel: piuttosto che invitare migliaia di persone a vedere la premiere al cinema, infatti, la pellicola sarà distribuita gratuitamente tramite la rete BitTorrent.

Il mondo del cinema muove così un importante passo verso quello che è uno dei canali più apprezzati dagli utenti ma allo stesso tempo più temuti dai produttori. Lo scopo principale, spiega Enzo Tedeschi di Distracted Media, «non è quello di favorire la pirateria, quanto piuttosto quello di sponsorizzare un uso consapevole e legale di BitTorrent per favorire la distribuzione dei nostri prodotti in tutto il mondo». Paramount Pictures, continua Tedeschi, sarebbe stata fin da subito favorevole nei confronti del progetto proposto dai produttori, e ciò nonostante abbia a lungo ostacolato la diffusione dei propri film tramite BitTorrent.

Oltre che nella versione digitale scaricabile da BitTorrent, The Tunnel sarà distribuito anche sotto forma di DVD: in tal caso sarà necessario un esborso economico per acquistare il supporto, che però porterà con sé alcuni contenuti aggiuntivi, tra i quali figurano un documentario registrato dietro le quinte, un finale alternativo e due ore di speciale sul film. Il DVD sarà commercializzato da Transmission Film e sarà disponibile a partire dal prossimo 19 maggio, giorno in cui la pellicola farà il proprio debutto.

La decisione della Paramount mette in evidenza come la rete BitTorrent possa essere utilizzata senza infrangere in alcun modo le leggi in materia di copyright, distribuendo contenuti liberamente accessibili con tutti i vantaggi che l’utilizzo di tale protocollo possiede. Sebbene da tempo si ipotizzi l’utilizzo del protocollo Torrent per la distribuzione a basso costo dei contenuti cinematografici, è sicuramente presto per parlare di una rivoluzione nel modo di proporre i film agli utenti, ma questo potrebbe essere il primo passo di un lungo cammino in una nuova direzione. Una direzione in cui BitTorrent non è visto solo come uno spauracchio dalle major, ma come un valido alleato nelle proprie campagne di sponsorizzazione di qualsiasi contenuto digitale in Rete.

Fonte: TorrentFreak • Notizie su: ,