QR code per la pagina originale

Google integra i comandi vocali in Chrome 11

,

Le ultime versioni dei browser Microsoft e Mozilla includono diverse funzionalità che consentono di migliorare la navigazione sui siti web e di garantire una maggiore sicurezza per gli utenti. Alcune caratteristiche sono però state introdotte in passato da Google nel suo browser Chrome (come l’interfaccia minimale con le tab in alto). L’azienda di Mountain View non si ferma e annuncia la versione beta di Chrome 11 con riconoscimento vocale.

Sfruttando le API Speech Input di HTML5, l’utente può utilizzare un microfono collegato al PC per parlare con il browser. Chrome interpreta la voce e visualizza le parole pronunciate. Chi ha installato la versione 11 può testare la nuova funzionalità collegandosi alla pagina specifica.

Il funzionamento è simile alla tecnologia integrata negli smartphone con sistema operativo Android. Dato che HTML5 è uno standard aperto, tutti gli sviluppatori potranno inserire le specifiche nei loro software.

Un’altra novità introdotta con Chrome 11 sono i fogli di stile accelerati dalla GPU. Sarà possibile creare siti web con effetti 3D utilizzando esclusivamente lo standard CSS, senza nessun plugin aggiuntivo.

Chrome 11 sarà la prima versione del browser ad utilizzare il nuovo logo.

Notizie su: