QR code per la pagina originale

GeForce GTX 590: la scheda “top secret” è la risposta di NVIDIA alla Radeon HD 6990

GeForce GTX 590

,

NVIDIA ha ufficialmente svelato la scheda “top secret”: si tratta della GeForce GTX 590, soluzione dual GPU che si colloca nella fascia alta del mercato e in diretta concorrenza alla Radeon HD 6990 di AMD, presentata circa tre settimane fa.

A differenza dei prodotti precedenti, questa volta NVIDIA non ha cercato di vincere il titolo di scheda video più potente, ma di offrire un prodotto migliore dal punto di vista della rumorosità e della temperatura di funzionamento. Quindi la dual GPU di AMD rimane saldamente al primo posto.

La GeForce GTX 590 integra due chip GF110 (collegati mediante un bridge NF200), 1024 CUDA Core e 3 GB di memoria GDDR5 con bus ampio 384 bit. Le frequenze di funzionamento sono inferiori a quelle della GeForce GTX 570: 607 MHz per le GPU, 1.215 MHz per gli stream processor e 3.412 MHz effettivi per la memoria. L’azienda ha dunque scelto questo compromesso per ridurre il livello di calore sviluppato, a discapito delle prestazioni.

La scheda, lunga circa 28 centimetri, necessita di due connettori di alimentazione ausiliari a otto pin e di un alimentatore da almeno 700 Watt. Il sistema di raffreddamento è costituito da una ventola centrale e da due dissipatori in alluminio posizionati sopra le due camere di vapore che coprono le due GPU.

Nella staffa posteriore trovano posto quattro uscite video (tre DVI dual link e una mini-DisplayPort), tre delle quali utilizzabili contemporaneamente per realizzare configurazioni 3D Vision Surround. Si tratta comunque di una caratteristica non all’altezza nemmeno di una singola Radeon HD 6000.

Se dal punto di vista delle pure prestazioni, la GeForce GTX 590 si colloca quasi sempre dietro alla Radeon HD 6990, tranne che nei giochi ottimizzati per i driver NVIDIA, molto positivi sono i risultati sulla rumorosità in idle e a pieno carico. I valori sono infatti simili a quelli della GeForce GTX 580 e circa 10 dB in meno della soluzione AMD.

La temperatura dell’aria che fuoriesce dalle feritoie posteriori è quasi identica a quella della Radeon HD 6990, ma l’aria che circola nel case ha una temperatura più elevata (circa 70 gradi contro 65 gradi). Nonostante la riduzione delle frequenze, la dual GPU di NVIDIA è la scheda che consuma più di tutte: circa 160 Watt in idle e un picco di circa 500 Watt a pieno carico.

La GeForce GTX 590 ha un prezzo di lancio pari a 650 euro, in offerta a 619 euro fino sabato su alcuni negozi online. Il prezzo iniziale della Radeon HD 6990 è stato di 599 euro. La scelta tra le due soluzioni ovviamente dipende da tipo di utilizzo, valutando anche la convenienza di due schede video a singola GPU configurate in modalità SLI o CrossFire.

Notizie su: