QR code per la pagina originale

Google lancia il proprio magazine online

Debutta Think Quarterly, una rivista a cadenza trimestrale realizzata da Google UK e disponibile sul web, senza pubblicità. Una finestra sul mondo dell'IT.

,

Google ha vari progetti in ballo nel mondo dell’editoria, ma non si è mai addentrato nel settore in prima persona, da editore. E, nonostante alcune ipotesi difformi delle ultime ore, la cosa non succederà in tempi brevi. La divisione britannica e irlandese dell’azienda ha infatti appena lanciato un magazine online denominato Think Quarterly che verrà pubblicato a cadenza trimestrale, ma il gruppo si è affrettato a sottolineare come non si tratti di una vera e propria iniziativa editoriale, ma piuttosto di una semplice newsletter dedicata ai propri partner. E quindi dalle finalità ben differenti rispetto ad un tradizionale prodotto editoriale.

L’illusione dell’esperimento editoriale “made in Mountain View” è pertanto durata lo spazio di poche ore. Non si tratta anzitutto di un vero e proprio e-book e non è dedicato a un dispositivo specifico: Google lo ha definito piuttosto come «uno strumento di comunicazione unico». Realizzato con Adobe Flash, è interamente consultabile sul web e sembra riprendere lo schema del The Daily di News Corp. per iPad; per quanto riguarda il design, ricorda un in parte quello tipico di Wired, con un forte focus sulle infografiche, foto di grandi dimensioni, linee pulite e minimaliste. La lettura è scorrevole, grazie anche all’assenza di advertising, ed è possibile visualizzare gli articoli (che provengono sia da autori interni a Google che da liberi professionisti) sia in modo tradizionale, che a tutto schermo.

La prima edizione di Think Quarterly, di ben 68 pagine, è dedicata ai dati; Google vorrebbe offrire degli spunti per il business, intervistando importanti figure professionali dell’IT. Ad esempio, in questo primo numero sono stati intervistati Guy Laurence di Vodafone, Simon Rogers di The Guardian e lo psicologo Peter Kruse.

Una pagina di Think Quarterly, la rivista online di Google.

Una pagina di Think Quarterly, la rivista online di Google.

Matt Brittin, direttore generale di Google UK e Irlanda, ha descritto il magazine come «uno spazio per respirare in un mondo frenetico. È un posto dove prendersi una pausa e riflettere su ciò che sta accadendo e perché ha importanza».

Google da parte sua precisa però altresì che il progetto è pensato per 1500 partner Google del Regno Unito, ai quali sarà distribuito direttamente. Non è prevista la vendita dei contenuti, i quali saranno tuttavia liberamente consultabili da tutti nella forma per cui sono stati pensati.

Il secondo numero uscirà nel mese di maggio.

Fonte: Think Quarterly • Notizie su: