QR code per la pagina originale

Google omaggia il mago Houdini

Un altro doodle sul motore di ricerca: Google personalizza il suo logo per festeggiare il compleanno del mago Houdini, ritratto con i polsi incatenati.

,

È ritratto come tutti se lo immaginano: con i polsi incatenati. Il celebre mago Houdini campeggia nella home page di Google per festeggiare 137° anno dalla nascita.

Harry Houdini, pseudonimo di Ehrich Weisz, è nato il 24 febbraio del 1874, ed era di origini ungheresi. Cliccando sul doodle si viene diretti ad una serie di risorse: immagini, notizie, biografie, sul più grande illusionista di tutti i tempi, celebre per le sue fughe impossibili.

Quello di Houdini è un altro piccolo gioiello grafico della sterminata famiglia dei doodle che Big G ha appena depositato come brevetto negli Stati Uniti. A proposito: se si vogliono vedere tutti i doodle inventati in questi 11 anni (il primo fu quello per la festa di San Patrizio nel 2000), basta visitare la pagina dei loghi, Google Logos.

Una pagina che permette di scorrere questo grande archivio di creatività grafica, cronologicamente oppure geograficamente, perché molti doodle non sono stati visibili né sulla home page italiana né tantomeno su quella internazionale, dato che sono stati realizzati appositamente per eventi speciali o ricorrenze in una nazione soltanto.

Un esempio recente ci riguarda da vicino: il doodle tricolore per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Notizie su: