QR code per la pagina originale

BlackBerry PlayBook: sì alle app Android e Java

RIM ha ufficialmente annunciato che su BlackBerry PlayBook saranno disponibili le applicazioni Android e Java, che andranno a sommarsi a quelle sviluppate per il sistema operativo nativo presente sul tablet la cui uscita è prevista per il mese prossimo.

,

Le voci di una possibile apertura verso le applicazioni Android da parte di RIM per BlackBerry PlayBook, il suo primo e attesissimo tablet, si erano diffuse alcune settimane fa, alimentate dalla convinzione che, per fronteggiare lo strapotere di iPad 2 (da oggi in Italia), fosse necessario appoggiarsi ad un market già avviato e capace di rispondere alle esigenze di ciascun utente. Ciò, partendo da zero, sarebbe stato molto difficile per la casa produttrice americana.

Alcuni esperti del settore hanno invece a lungo sostenuto che, aprendo ad applicazioni nate per altri sistemi operativi, RIM avrebbe ammesso di aver inutilmente investito nell’acquisto di una società, QXN, finalizzato allo sviluppo di un nuovo OS appositamente pensato per PlayBook. Le possibili strade erano quindi due: avere un sistema operativo chiuso, come quello Apple, o ammettere di doversi appoggiare ad altri per realizzare un buon prodotto.

Oggi, Mike Lazaridis, presidente e CEO di RIM, ha posto fine alla questione, annunciando ufficialmente che su BlackBerry PlayBook potranno girare applicazioni Android e Java, scaricabili direttamente sul tablet. Le parole del CEO non lasciano dubbi su quale sia stata la strada scelta da Research In Motion:

La possibilità di scaricare applicazioni Android e Java fornirà agli utenti una scelta più ampia e dimostrerà la versatilità del nostro sistema operativo.

Staremo a vedere se il tempo darà ragione alla scelta operata da RIM, e se gli acquirenti di BlackBerry PlayBook si potranno dire pienamente soddisfatti da una ampia scelta dei contenuti aggiuntivi. In conclusione, si ricorda che il dispositivo debutterà il 19 aprile sui territori americano e canadese, al prezzo di 499 dollari per la versione con 16 GB di memoria interna.

Notizie su: