QR code per la pagina originale

Microsoft porterà la NFC sui Windows Phone 7

Microsoft potrebbe presentare entro la fine dell'anno i primi smartphone Windows Phone 7 dotati di tecnologia NFC per i pagamenti in mobilità.

,

Non solo multitasking e “copia e incolla” nel futuro di Windows Phone 7. Nei piani di Microsoft potrebbe infatti rientrare anche un’ulteriore, importante, funzionalità, in grado di trasformare i terminali mobile basati su WP7 in veri e propri dispositivi per effettuare pagamenti nei negozi tramite carta di credito, sull’esempio di altre società che hanno già introdotto simili funzioni nei propri smartphone o lo faranno a breve.

Secondo quanto riportato da BusinessWeek, infatti, la società di Redmond sarebbe al lavoro per implementare all’interno della propria piattaforma mobile una serie di software che permettano l’interazione con altri strumenti tramite l’utilizzo della tecnologia Near Field Communication, che offre la possibilità di trasmettere informazioni a breve distanza verso oggetti di vario genere. Tramite l’NFC è possibile dunque effettuare transazioni economiche, riscuotere coupon o registrare informazioni in maniera rapida e semplice. La partnership con Nokia può in tal senso affrettare le operazioni: Nokia è stato il primo grande gruppo a credere nella tecnologia NFC ed a portare avanti una via propria in questa direzione. Ora che la Near Field Communication sta per diventare realtà (già introdotta sul Nexus S e prevista anche sull’iPhone 5), i Nokia Windows Phone si candidano ad essere il terzo polo a correre verso questo traguardo di grandi potenzialità.

L’obiettivo principale di Microsoft resta sempre la scalata nella classifica dei sistemi operativi mobile, in cui al momento sono Android ed iOS a fare la voce grossa. Il gruppo di Redmond deve dunque stare al passo con la concorrenza ed offrire funzionalità in grado di porre Windows Phone 7 sullo stesso piano degli altri OS mobile. I primi terminali dotati di modulo NFC, dunque, potrebbero fare il proprio debutto entro la fine dell’anno ed i Nokia Windows Phone sono pertanto i device candidati per l’esordio nel settore.

Secondo le previsioni di Gartner, i pagamenti effettuati tramite dispositivi mobile genereranno un giro d’affari quantificabile in 245 miliardi di dollari entro il 2014, a conferma del grande potenziale economico che il settore mobile va confermando.

Fonte: BusinessWeek • Notizie su: