QR code per la pagina originale

Windows Phone 7 al secondo posto nel 2015

,

Secondo IDC, Microsoft raggiungerà una quota di mercato del 20,9% con Windows Phone 7 entro il 2015, collocandosi alle spalle di Android, leader incontrastato tra quattro anni con il 45,4% di market share. Il successo previsto dall’azienda specializzata in ricerche di mercato sarà raggiunto sopratutto grazie all’accordo con Nokia.

Nel 2011 Android occuperà il 39,5% del mercato, mentre WP7 arriverà al 5,5%. La crescita del sistema operativo Microsoft avverrà principalmente a danno di iOS, che dal 15,7% scenderà al 15,3% nel 2015, e di BlackBerry OS, che vedrà la sua quota ridursi al 13,7%.

In base ai dati di IDC, dunque, alla fine del 2015, la classifica del sistemi operativi più diffusi vedrà in testa Android, seguito da WP7, iOS e BlackBerry OS. Symbian sembra invece destinato a scomparire in pochi anni con una quota dello 0,2%.

Per alcuni siti queste previsioni sembrano però abbastanza azzardate per diversi motivi. Innanzitutto, il mercato degli smartphone è imprevedibili ed è difficile sapere cosa succederà tra quattro anni. Nell’analisi di IDC inoltre viene data poca importanza ad iOS e nessuna speranza a webOS. Engadget ricorda che lo scorso anno IDC aveva previsto il dominio di Symbian fino al 2013.

In definitiva si potrebbe dire che questa previsione sia un “consiglio per gli acquisti” agli utenti, piuttosto che un’analisi neutrale basata sulla realtà futura.

Notizie su: