QR code per la pagina originale

Samsung ST700 – Prova prodotto

,

Samsung amplia la gamma delle fotocamere digitali Dual Display con l’introduzione delle nuove ST700, PL170 e PL120, pensate per chi è sempre in movimento, ma soprattutto vuole essere sempre al centro della scena. Infatti, grazie al secondo schermo collocato sul lato frontale, ognuno può diventare protagonista dei propri scatti, per autoritratti creativi o istantanee di gruppo scattati con la massima semplicità, potendo controllare l’inquadratura prima di fotografare.

In questa prima prova prodotto fatta al Photoshow di Milano, ci concentriamo sulla fotocamera di punta della linea, la Samsung ST700. È dotata del più ampio schermo anteriore della categoria, 1,8”, che permette una verifica più precisa dell’inquadratura prima di scattare e si attiva solo quando riconosce un volto, così da risparmiare la carica della batteria a tutto vantaggio dell’autonomia complessiva della macchina.

La particolarità della Samsung ST700, rispetto alle sorelle minori PL170 e PL120, è il display frontale con cover plastica translucida, perfettamente mimetizzata all’interno dello chassis. Una volta riconosciuto un volto, si attiva magicamente consentendo di perfezionare l’inquadratura prima di scattare.

Allo schermo frontale si aggiunge un ampio display posteriore da 3” touch screen, che permette di compiere le più comuni operazioni di controllo dei parametri di scatto o visione delle immagini riprese tramite un’interfaccia intuitiva e funzionale. L’interfaccia Smart Access consente di trascinare, cliccare e controllare le icone visualizzate sullo schermo, sfogliare facilmente le foto, per un’esperienza d’uso immediata e adatta agli utenti alle prime armi.

Abbiamo verificato e apprezzato gli automatismi più comuni della Samsung ST700, come quello che elimina gli occhi rossi negli scatti con il flash o per fotografare solo quando viene riconosciuto un sorriso, oltre alla nuova e utile modalità Pose Guide: suggerisce l’inquadratura migliore per un autoritratto. Abbiamo apprezzato anche Couple Shot, che valorizza le coppie grazie al riconoscimento automatico dei due volti ripresi.

Per chi ama dare un tocco di creatività alle immagini riprese, Samsung ha implementato la funzione Magic Frame, con tanti effetti personalizzati che aggiungono divertenti sfondi alle foto, e Smart Filter, con vari effetti ottici come la miniaturizzazione dei soggetti ripresi, la distorsione fish-eye o semplici ma sorprendenti effetti colore.

La Samsung ST700 non è solo una compatta facile e divertente da usare, votata agli autoritratti creativi, assicurando anche una buona qualità delle immagini riprese: ha un sensore da 16,1 Mpixel con zoom ottico 5x e ottica grandangolare Schneider Kreuznach da 26 mm discretamente luminosa (f:3,3-5,9), sensibilità ISO 80-3200, doppio stabilizzatore d’immagine ottico e digitale, e funzione di registrazione di Video HD (720p@30fps h264).

Notizie su: