QR code per la pagina originale

Skype torna a scuola

Skype ha lanciato una nuova piattaforma che permetterà ai docenti di tutto il mondo di creare delle comunità

,

Skype è già usato da docenti di tutto il mondo per tenersi in contatto con i propri studenti. Ora anche le interazioni tra i professori di tutto il mondo potrebbero diventare più semplici, grazie al nuovo sistema lanciato dal popolare software VoIP e denominato Skype in the classroom.

Si tratta di una piattaforma che consente agli insegnanti di creare profili che descrivono la propria classe e le materie di insegnamento. Attualmente in versione beta, Skye in the classroom può disporre già di una comunità di circa 5.000 insegnanti in 99 paesi, ai quali è fornita una piattaforma comune attraverso cui conoscere altri insegnanti, con medesimi interessi e potenzialmente utili per avviare iniziative congiunte facendo perno su Skype.

Per accedervi basta semplicemente registrarsi con il proprio account Skype e avviare la connessione con altri insegnanti, esplorare le cartelle e trovare progetti e risorse. Trattasi di un progetto, insomma, che potrebbe offire indubbi benefici al mondo dell’istruzione sulla base di una piattaforma la cui architettura si basa su Skype e le cui risorse sono messe in campo direttamente dai docenti.

Il progetto non è nuovo, ma la sua crescita nel tempo ha suggerito a Skype la necessità di investirvi maggiori risorse per rendere il tutto più organico, meglio strutturato e più comodo da utilizzare. La portavoce Jacqueline Botterill ha infatti spiegato che «Abbiamo osservato la crescita e abbiamo deciso di trovare un modo per sostenere questa comunità. Ci sono un certo numero di piattaforme online che stavano cercando di attirarla, ma sono molto frammentate e non omogenee, quindi stiamo cercando di creare un luogo in cui gli insegnanti possano incontrarsi».

Fonte: Skype Blog • Via: Techcrunch • Notizie su: